Barcolana, gli Extreme 40 sbarcano a Trieste

Uno spettacolare evento che precede la Barcolana e si svolgerà nel Bacino San Giusto da giovedì 9 a sabato 11 ottobre. In occasione della più affollata regata del mondo, in programma il 12 ottobre, infatti, Land Rover ha scelto di portare a Trieste – per la prima volta in Italia in questo formato – gli Extreme 40, agili, veloci e spettacolari catamarani di 40 piedi che regatano in spazi estremamente ridotti, dando vita a delle “stadium race”, ovvero a delle regate a pochi metri da terra.

Lo “stadio” in questione sarà il Bacino San Giusto, che accoglierà una serie di regate degli Extreme 40, un evento dimostrativo e in anteprima, un particolare format che appassiona anno dopo anno milioni di persone dall’Australia all’Inghilterra, dalla Russia agli Emirati Arabi.

Dal 9 all’11 ottobre gli appassionati di vela e tutto il pubblico della Barcolana avranno l’occasione di tifare per i grandi campioni delle Extreme Sailing Series, seguire le evoluzioni dei catamarani, salti, virate e strambate su uno scafo solo e gli incredibili approcci alle boe, il tutto a pochi passi da terra. E lungo le Rive, uno spazio tutto dedicato ai catamarani, con la possibilità di toccare con mano questa nuova e sempre più appassionante dimensione della vela.

Siamo entusiasti di poter annunciare assieme a Land Rover l’arrivo in Barcolana degli Extreme 40 – ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – stiamo lavorando a questo progetto da oltre quattro mesi, con l’obiettivo di dare al pubblico della Barcolana la possibilità di seguire un evento unico per spettacolarità, energia e innovazione, creando ulteriori occasioni di immagine e promozione per Trieste. Guardiamo anche al futuro, lavorando per incrementare la collaborazione con Land Rover, sponsor del circuito Extreme 40 Sailing Series, che ringraziamo per aver scelto il nostro evento per portare in Italia queste meravigliose barche”. “È motivo di grande orgoglio – aggiunge Daniele Maver, presidente ed Amministratore Delegato di Jaguar Land Rover Italia – la partecipazione di Land Rover alla Barcolana con la presenza dei catamarani dell’Extreme Sailing di cui siamo sponsor a livello mondiale che per la loro eccezionalità, innovazione sono l’emblema dello spirito di avventura e di sportività del nostro marchio”.

IL PROGRAMMA – Dopo aver regatato in location uniche – quali Singapore, Muscat (Oman), Qingdao (Cina), San Pietroburgo e Istanbul – gli Extreme 40 giungeranno a Trieste martedì 7 ottobre, direttamente da Nizza, dove si terrà, il weekend precedente, l’ultima tappa europea del circuito e penultima mondiale. Subito dopo la Barcolana infatti gli Extreme 40 si trasferiranno in Australia per l’ultimo appuntamento della stagione. A Trieste arriveranno quattro catamarani e i rispettivi equipaggi e shore team, che mercoledì 8 ottobre saranno impegnati nel montaggio delle barche; la base operativa degli Extreme sarà posizionata sul Molo Bersaglieri, a lato della Stazione Marittima. Le regate e le dimostrazioni inizieranno giovedì 9 ottobre, per concludersi sabato 11: si regaterà in percorsi spettacolari e molto brevi, per quattro ore al giorno, mattino e pomeriggio, e le regate si vedranno dalle Rive.

I TEAM – Annunciati a Trieste numerosi velisti specializzati in catamarani e numerosi ospiti, che turneranno a bordo degli scafi. Quattro in totale i catamarani presenti: i team già confermati sono quello di Land Rover, il team RedBull, e Oman Air. Il quarto equipaggio verrà annunciato a breve.

Portiamo a Trieste – ha concluso il presidente della Svbg Gialuz – un evento dalle grandi potenzialità dal punto di vista dello spettacolo, dell’immagine e del divertimento per il pubblico: raggiungiamo con questa operazione uno degli obiettivi ambiziosi che ci eravamo posti per quest’anno, ovvero aumentare il potenziale spettacolare della Barcolana, creando un evento che possa fare della città la capitale europea della vela per un’intera settimana”.

Lascia un commento