Incidente in laguna, si ribalta un’imbarcazione a Murano

Momenti di paura domenica pomeriggio tra Murano e l’isola di San Giacomo in Paludo. Una imbarcazione, forse un piccolo cabinato, con a bordo tre persone si è all’improvviso ribaltata, per cause ancora al vaglio della polizia municipale intervenuta sul posto con una imbarcazione. I naufraghi starebbero bene, soccorsi subito dai pompieri. Secondo testimoni l’allarme sarebbe stato lanciato dal natante Actv “Treviso”, sia alla capitaneria di porto che alla centrale operativa della polizia municipale.“

A quel punto nel luogo del ribaltamento, esattamente in corrispondenza del canale Bisatto, si sono portati due mezzi dei vigili del fuoco e una pattuglia della polizia locale, che hanno eseguito i primi rilievi. Per sicurezza si sarebbe alzato anche l’elicottero dei pompieri, in modo da scongiurare la possibilità che nelle vicinanze ci fossero altri uomini in mare. Dopodiché l’allerta è rientrata. Le tre persone, giovani, sarebbero comunque in buone condizioni, tant’è vero che avrebbero rifiutato eventuali cure mediche. La scena del ribaltamento e dell’intervento dei mezzi di soccorso è stata visibile anche dai vaporetti di linea che verso le 16.30 sono transitati a poca distanza dal luogo dell’incidente. Inevitabile quindi che la voce si spargesse subito tra i residenti della zona. 

Non più tardi di un paio di giorni fa un altro barchino, questa volta nei pressi della bocca di porto di Malamocco si era rovesciato, complice probabilmente l’alta velocità lasciando comunque illesi i passeggeri che furono soccorsi da una motovedetta della Guardia di Finanza che prestava servizio in zona.

Fonte e foto: VeneziaToday; foto dall’alto per cortese concessione del comando provinciale dei vigili del fuoco di Venezia

Lascia un commento