Riposo forzato per i cigni della Rolex Swan Cup

Nulla di fatto in questa seconda giornata di Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, caratterizzato dalla quasi totale assenza di vento. Il Comitato di Regata, dopo aver issato l’intelligenza a terra, è stato costretto ad annullare le regate di oggi col perdurare delle condizioni sfavorevoli. Rimandata dunque a domani, giovedì 11 settembre, la seconda puntata della manifestazione, dedicata alle imbarcazioni Nautor’s Swan, che quest’anno celebra il trentesimo anniversario della collaborazione tra il cantiere finlandese, lo Yacht Club Costa Smeralda e lo sponsor Rolex.

Edoardo Recchi, Direttore Sportivo dello YCCS, si è pronunciato sulle previsioni per il resto della settimana: ”Le condizioni meteo marine per la regata miglioreranno nei prossimi giorni. Già da stasera dovrebbe entrare il maestrale e prevediamo un vento intorno ai 20 nodi per domani, quando tutte le divisioni completeranno la costiera.

Con una stagione di regate YCCS così variegate, da quelle dedicate ai one-design agli eventi per i superyacht, Recchi spiega la particolarità di quest’evento, che racchiude una gamma molto ampia di imbarcazioni: “Sicuramente l’aspetto più complesso dell’organizzazione a mare di questa regata, oltre alla numerosità della flotta, è la grande varietà di modelli e di prestazioni nelle varie categorie. Dobbiamo prendere in considerazione non solo le condizione meteo, ma anche le diverse performance della flotta mentre cerchiamo di fare arrivare tutte le barche in un arco di tempo abbastanza breve.”

Le classifiche provvisorie restano dunque invariate con Wohpe di Roberto Lauro in testa alla flotta Swan 60, Berenice Bis di Marco Rodolfi e Best Buddies di Kay-Johannes Wrede leader rispettivamente degli Swan Maxi e degli Swan Grand Prix, Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato in testa ai Classic e Cuordileone di Leonardo Ferragamo al comando degli Swan 42. Slitta di un giorno anche il prossimo match ai vertici della flotta Swan 45, in competizione per il titolo mondiale della classe, guidata al momento da Elena Nova di Christian Plump.

Questa diciottesima edizione dell’evento ha riunito a Porto Cervo una flotta di oltre 90 esemplari estremamente variegati a livello tecnico, che rappresentano tutta la gamma del cantiere finlandese. Anche la formazione degli equipaggi e l’approccio alle regate varia tantissimo da barca a barca, con alcuni armatori che hanno reclutato velisti professionisti mentre altri preferiscono regatare in compagnia di amici e familiari. Ciò che accomuna tutti gli equipaggi, però, è l’entusiasmo con cui tradizionalmente i partecipanti vivono questa occasione di sano sport e puro divertimento.

Rimangono ancora quattro giorni per vedere come si muoveranno le classifiche. L’appuntamento è per domani alle 11.30 con tutte le classi impegnate in una costiera lunga che, come ha ipotizzato il Comitato di Regata, potrà variare da 30 a 60 miglia in base alle condizioni. Le previsioni parlano di 15/18 nodi di maestrale.

La manifestazione prevede anche una serie di impegni sociali, come il consueto refreshment post regata, la Rolex Dinner dedicata agli armatori in programma per venerdì presso la Clubhouse dello YCCS e il Rolex Crew Party di sabato presso il Colonna Resort. La cerimonia di premiazione che si terrà domenica 14 settembre in Piazza Azzurra, infine, chiuderà la manifestazione, dando appuntamento a tutta la famiglia Nautor’s Swan a Virgin Gorda, presso la sede caraibica dello YCCS, per la seconda edizione della Rolex Swan Cup Caribbean in programma dal 3 al 7 marzo 2015.

Per i risultati completi e le foto della regata visitare il sito YCCS. L’entry list e il programma completo dell’evento sono disponibili sui siti www.yccs.comwww.regattanews.com e www.nautorswan.com. Notizie riguardo l’evento saranno pubblicate sul profilo Twitter dello YCCS @YCCSPortoCervo (#RolexSwanCup).

Foto: www.yccs.it/it/

Lascia un commento