Aspettando la Centomiglia è vigilia del Trofeo Gorla, tutte le novità

Un Figaro Beneteau 40, il monotipo francese per le regate in solitario oppure in equipaggio (che dovrebbe avere a bordo il navigatore oceanico ligure Pietro Dalì), il Psaros 33 svizzero con il due volte vincitore della Centomiglia (’78 e ’80) Claude Fehlmann, il Code 8 che arriverà dall’Ungheria e che porta la firma dello sloveno Andrej Justin, il Farr 11 S costruito tutto in carbonio a Dubai, il quasi esordiente Ice 33, il nuovo super cruiser firmato, e condotto, dall’architetto gardesano Umberto Felci.

A una settimana dal 48mo Trofeo Gorla di domenica prossima, e la prova d’apertura del Super G di sabato (30 agosto), gli Eventi legati alla Centomiglia confermano l’interesse che le regate del Circolo Vela Gargnano ancora godono in ambito internazionale. Tutti vogliono lanciare qui le loro nuove proposte. Così come per i catamarani della MultiCento, il trofeo dedicato allo skipper olimpico del lago d’Iseo, Giorgio Zuccoli, che presenterà al completo la flotta degli M 32 di costruzione svedese, il vincitore dell’anno passato Hagar 3 con il team dello Yacht Club Bolzano comandato da Gregor Stimpfl, Itelligence primo tre anni or sono, la versione tutta svedese con l’olimpionico Goran Marstrom.

Lascia un commento