Un altro weekend caratterizzato da meteo instabile

Correnti occidentali convogliano aria fresca e umida di origine atlantica sulla nostra regione, determinando una serie di giornate con tempo variabile a tratti instabile, specie nella giornata di sabato. Temperature al di sotto della norma, specie nei valori massimi, con clima di stampo settembrino. Da lunedì rimonta di un debole promontorio anticiclonico con tempo più stabile e temperature in ripresa.

Sabato 23 il  tempo sarò per lo più instabile per gran parte giornata, variabile in serata. Fino alle ore centrali, cielo molto nuvoloso con nubi anche compatte, specie sulle zone prealpine, pedemontane e pianeggianti. Schiarite solo temporanee e più frequenti sulle zone alpine e pianeggianti meridionali. Dal tardo pomeriggio/sera nuvolosità irregolare con schiarite alternate ad annuvolamenti. Fino a metà giornata probabilità alta di precipitazioni (75-100%) su zone prealpine, pedemontane e pianeggianti di precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale; sulle zone alpine probabilità medio-bassa (25-50%) di qualche piovasco o rovescio. Dal pomeriggio/sera probabilità medio-alta (50-75%) su tutta la regione di piovaschi, rovesci o locali temporali. Stazionarie le temperature massime in pianura in calo in montagna. In calo le minime che saranno raggiunte a fine giornata. In pianura  i venti saranno deboli variabili. In montagna deboli nelle valli, moderati occidentali in quota. Rinforzi di vento in corrispondenza di fenomeni temporaleschi. Il mare calmo o quali calmo.

Domenica 24 tempo variabile. In pianura alternanza di schiarite e annuvolamenti, con frequenti tratti soleggiati. In montagna nubi irregolari al mattino e attività cumuliforme pomeridiana. Precipitazioni in pianura generalmente assenti, salvo qualche locale e breve fenomeno. In montagna probabilità da bassa (5-25%) nelle prime ore per residui fenomeni a medio-bassa (25-50%) dal pomeriggio di rovesci e isolati temporali specie sui settori prealpini. Le temperature saranno generalmente stazionarie le massime, in ulteriore calo le minime. I Venti in pianura nord-orientali generalmente moderati, con rinforzi di Bora sulla costa. In montagna deboli a regime di brezza nelle valli, moderati dai quadranti occidentali in quota. Il mare inizialmente mosso, in seguito poco mosso.

Per Lunedì 25 la tendenza sarà ad un tempo variabile. Annuvolamenti alternati a schiarite più probabili nella seconda parte della giornata. Moderata attività cumuliforme sui rilievi. Possibilità di qualche piovasco o breve rovescio sulle zone montane. Temperature generalmente stazionarie o in lieve aumento in pianura.

 

Lascia un commento