La Guardia Costiera promuove i diportisti Chioggiotti

La Guardia Costiera di Chioggia promuove i diportisti Chioggiotti e lo fa per mezzo del suo comandante in seconda Francesco Gaberscek nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Gazzettino nei giorni scorsi.

I militari del corpo dal 23 giugno al 7 settembre sono impegnati in un intensa attività di polizia marittima, controlli alle unità da diporto e vigilanza per prevenire incidenti o situazioni di pericolo per tutti coloro che per lavoro o divertimento, fruiscono del mare e delle spiagge attraverso l’impiego di Unità Navali in mare e pattuglie a terra.

Gaberscek spiega come, nel corso della stagione estiva fino ad ora il personale delle motovedette e dei gommoni ha inflitto un limitatissimo numero di sanzioni ed è intervenuto una sola volta per soccorrere un’imbarcazione in difficoltà, quando un motoscafo era finito praticamente alla deriva, durante una burrasca, a causa di un guasto al sistema di navigazione satellitare.

Promossa anche la spiaggia di Sottomarina che risulta essere una tra le più sicure e meglio organizzate dell’intero litorale.

Lascia un commento