Edizione record della Palermo – MonteCarlo, in 40 al via

Sorprese dell’ultima ora a quella che sta diventando la festa della vela d’altura dell’estate. La Palermo-Montercarlo del decennale ha ricevuto altre due iscrizioni last-minute, le quali hanno portato così il totale degli iscritti a 40. Per capire la misura della crescita, solo lo scorso anno i partecipanti erano stati 22.

I due nuovi arrivati sono due Swan 60, entrambi appartenenti alla nutrita Gazprom Swan 60 Class Association, e uno reduce dal mondiale appena disputato a Palma di Maiorca. Si tratta di Spirit of Europe, barca delle Isole Vergini Britanniche, che correrà la Palermo-Montecarlo con i colori dello Yacht Club de Monaco e skipper Thierry Loret. E la seconda barca Tsaar Peter, dello Yacht Club di San Pietroburgo, skipper Sergey Borodinov. Aggiungendosi al già iscritto Wahpe di Roberto Lauro, portano la flotta degli Swan 60 a tre barche, una regata nella regata.

Mario Girelli iscritto con il Class 40 Patricia II, ha comunicato di correre in solitario. Così l’edizione del decennale aggiunge record a record: il maggior numero di iscritti, la prima volta in coppia e la prima volta anche in solitario. E visto il crescente interesse per le navigazioni “solo” anche in Italia, chissà che questa iniziativa segni il futuro della Palermo.Montecarlo.

Dal Veneto sulla linea di partenza ci saranno sia l’Arja 45 Duvetica, dell’armatore Sergio Quirino Valente e dello skipper Daniele Augusti, recente vincitore del titolo di campione italiano ORCì per la classe 1-2, al campionato assoluto disputato a Marina di Loano, sia Blucolombre di Massimo Juris, Beneteau 40.7 che ha tante miglia di esperienza d’altomare.

Lascia un commento