RC44 Championship Tour: Bombarda Racing scala la classifica

Condizioni meteo in netto miglioramento rispetto a quelle che hanno caratterizzato la prima giornata di regate di flotta hanno consentito lo svolgimento di altre tre prove valide ai fini dell’RC44 Marstrand World Championship, quarta tappa dell’RC44 Championship Tour.

Tre regate, l’ultima delle quali conclusa davanti al porto di Marstrand, che hanno determinato alcuni cambiamenti in classifica generale, ora guidata dal sempre competitivo Team Aqua (Bake-Appleton, 3-5-4), dominatore del circuito 2013, con un punto di margine su Bronenosec (Liubomirov-Ivaldi, 2-1-3), vincitore in quel di Sotogrande alcune settimane fa, e due su Charisma (Poons-Slingsby, 8-7-2), oggi apparso in affanno rispetto ai parziali che solo ventiquattro ore fa gli erano valsi la leadership della graduatoria.

Buone notizie giungono da Bombarda Racing (Pozzi-de Angelis, 9-4-5) che, protagonista di una giornata in crescendo, ha mosso importanti passi avanti in classifica generale. Il team di Andrea Pozzi è infatti salito dalla decima alla settima piazza, in ritardo di una sola lunghezza rispetto all’equipaggio di Artemis Racing (Tornqvist-Percy, 6-9-7), da diverse stagioni tra gli equipaggi più regolari della classe.

A commentare la giornata del team di Andrea Pozzi è stato il tattico Francesco de Angelis, che nelle acque di Marstrand sta prendendo confidenza con il performante monotipo disegnato da Russell Coutts e Andrej Justin: “La barca mi ha davvero colpito: è estremamente sensibile alle regolazioni, richiede grande impegno all’equipaggio, cui non lascia mai un attimo di tregua. In fatto di spunti prestazionali l’ho trovata velocissima in poppa, mentre di bolina ha diversi punti in comune con le ‘sorelle maggiori’, impiegate a Valencia durante la Coppa del 2007. Per quanto riguarda Bombarda Racing va detto che la comunicazione a bordo migliora di giorno in giorno e questo ci permette di essere di volta in volta sempre più veloci. Oggi le nostre armi in più sono state le partenze, nel corso delle quali Andrea Pozzi è stato molto bravo, e il lavoro di squadra. E’ chiaro che con una flotta così competitiva basta un piccolo salto di vento, o una sbavatura, per perdere posizioni. Credo comunque che proprio questo sia l’aspetto avvincente di questa classe“.

L’RC44 Marstrand World Championship proseguirà domani con la disputa di altre tre prove. Il vento dovrebbe ruotare verso sud-ovest e aumentare leggermente rispetto agli 8-11 nodi di oggi.

Nelle acque di Marstrand, a bordo di Bombarda Racing regatano Andrea Pozzi (owner-driver), Francesco de Angelis (tattico), Giovanni Cassinari (randista), Gaetano Figlia di Granara (trimmer), Francesco Pozzi (deck hand-team manager), Edoardo Natucci (grinder), Roberta De Paoli Ambrosi (floater), Michele Cannoni (pitman-comandante) e Mariano Caputo (prodiere). L’attività del team presieduto da Stefano Pozzi è coordinata dal coach Marchino Capitani, incaricato del design delle vele per conto di North Sails. Sono organici di Bombarda Racing anche i componenti lo shore team Daniele Dessi e Davide Loleo e il backup Andrea Felci.

Archiviato l’evento svedese, Bombarda Racing terminerà la stagione RC44 prendendo parte all’RC44 Oman Cup, in programma a Muscat tra il 19 e il 23 novembre.

Nel corso della stagione 2014 l’equipaggio di Bombarda Racing veste abbigliamento tecnico prodotto da Helly Hansen e regata sotto il guidone dello Yacht Club Costa Smeralda.

Per consultare i risultati dell’RC44 Marstrand World Championship clicca qui.

Lascia un commento