Ubriaco si addormenta su un gommone e prende il largo

Un ventenne romeno è stato soccorso ieri dalla Guardia costiera a quattro miglia marine dalla costa, nella zona del Faro. Il gommone sul quale si era appisolato dopo una notte di bagordi con i suoi due amici, infatti, aveva preso il largo.

Al momento del recupero, avvenuto attorno alle 10 del mattino, il giovane era in preda a un forte stato di agitazione, dovuto a un comprensibile senso di smarrimento.

Se l’è vista brutta. A dare l’allarme al 1530 sono stati i suoi compagni, due connazionali che fino a poche ore prima avevano trascorso con lui ore liete, forse troppo, in un locale di Bibione.

Anzichè rientrare nell’hotel, i tre si sono incamminati verso il faro di Bibione, in preda ai fumi dell’alcol. Due si sono addormentati vicino al bagnasciuga all’alba; il terzo invece ha scelto una posizione più comoda, adagiandosi su un canotto che poi nella notte, complice la marea, è andato alla deriva.

Fonte: la Nuova

Lascia un commento