Campionato Europeo FJ sul lago di Santa Croce: sette nazioni al via

Si è svolta ieri, mercoledì, alla base nautica di S.Croce la cerimonia di apertura del Campionato Europeo di Flyng Junior che si concluderà domenica 27 luglio sulle acque del lago dopo 4 giornate di gara.
A contendersi il primato europeo della categoria scendono in acqua giovedì
24 (alle 13) 41 equipaggi in rappresentanza di 7 nazioni (compreso il Giappone che si allena per il mondiale del prossimo anno a Tokio). Favoriti gli equipaggi olandesi e tedeschi (Guido Sol per i primi e Cristina Grunden per i secondi), che insieme agli italiani hanno portato in Alpago la rappresentanza più numerosa. Quindi belgi, sloveni e lussemburghesi. Outsider tra gli azzurri potrebbero rivelarsi due giovani mestrini di 16 anni giunti sul lago con la loro istruttrice Chiara….

La più piccola regatante è olandese, ha solo 9 anni ed è in equipaggio con il padre già campione mondiale ed europeo della categora. Il più anziano è il tedesco Erwin Salvik, che con i suoi 83 anni rende onore alla classe e conferma questo tipo di deriva un’imbarcazione adatta a tutte le età.
Anche l’equipaggio giapponese è formato da due giovani liceali (la vela in Giappone è materia scolastica con 3 ore di lezione al giorno). “Un posto davvero magnifico per disputare un campionato che sarà molto combattuto“, ha dichiarato soddisfatto il presidente internazionale della classe FJ, l’olandese Bert Wolff.

In programma ci sono 3 regate ogni giorno a iniziare da gioved’ 24 luglio alle 13 fino a domenica 27 luglio sera quando verrà proclamato l’equipaggio vincitore del Campionato europeo 2014.

Per la Lni di Belluno è l’appuntamento velico agonistico più importante della stagione, conferito alla sezione bellunese della Lega Navale dalla Fiv per l’accoglienza, la capacità organizzativa dimostrata e le speciali caratteristiche che fanno del lago di S.Croce uno dei campi di regata più divertenti, impegnativi e tecnici.

Ieri ad accogliere gli atleti per la cerimonia di apertura c’erano il presidente della Lni del Triveneto, Ennio Abate, e quello della Fiv del Veneto, Adolfo Villani. A fare gli onori di casa il presidente della Lni Belluno, Stefano Calvi, il direttore sportivo Giovanni Battista Albrizzi e un nutrito staff di soci collaboratori. Presente anche la giunta comunale di Farra d’Alpago con il sindaco Floriano De Pra, il vicesindaco Alberto Peterle, l’assessore al turismo Fulvio Basso e quello allo sport Nicola Peterle.

Lascia un commento