Enfant Terrible-Adria Ferries vince il West Coast Championship

Si è chiuso con la vittoria di Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Favini, 1-8) il West Coast Championship, evento valido come quarta tappa del Farr 40 US Circuit Championship.

Lo scafo di Alberto Rossi, che già aveva vinto la prima frazione del circuito, ha avuto ragione di Flash Gordon 6 (Jahn-Williams, 2-7) solo al termine dell’undicesima prova, risoltasi in un vero e proprio match race, con gli statunitensi obbligati ad attaccare per colmare il gap di due punti maturato nel corso della serie e Enfant Terrible-Adria Ferries chiamato a interpretare una prova particolarmente tattica.

Sul terzo gradino del podio sono saliti i Corinthian di Voodoo Chile (Clark-Chapman, 5-3), vera rivelazione di questo campionato caratterizzato da condizioni di vento medio-leggero.

E’ stata una giornata impegnativa, nel corso della quale abbiamo dovuto faticare non poco per difendere la nostra leadership dagli attacchi di Flash Gordon 6 che, tanto oggi quanto nei giorni passati, ha navigato molto bene, aggiungendo valore alla nostra affermazione. Siamo davvero contenti e soddisfatti di questa vittoria che abbiamo inseguito con grande determinazione” ha commentato Alberto Rossi a margine della premiazione.

In merito alla regata decisiva, risoltasi al termine di un serrato match race con Flash Gordon 6, Rossi ha spiegato: “Immaginavamo un epilogo del genere: il team di Helmut Jahn ci ha cercato prima della partenza ed ha iniziato un testa a testa a tutto campo, una vera battaglia durata fin sulla linea di arrivo. Siamo stati bravi a non perdere il contatto e a contenere il distacco da Voodoo Chile che, chiudendo terzo, ha tentato sino all’ultimo di sorprenderci entrambi“.

Grazie a questo successo, Enfant Terrible-Adria Ferries si conferma tra i più solidi pretendenti al successo assoluto nel Farr 40 US Circuit Championship, evento del quale, alla vigilia della trasferta californiana, occupava la seconda piazza alle spalle di Plenty (Roepers-Hutchinson), assente tra le boe dello Santa Barbara Yacht Club.

 In California, a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries, hanno regatano Alberto Rossi (owner-driver), Flavio Favini (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Dede De Luca (randista), Claudio Celon (trimmer), Martino Tortarolo (trimmer), Jacopo Bagnaschi (freestyler), Paolo Bottari (pitman), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (comandante-prodiere).

L’Enfant Terrible Sailing Team è già in volo verso l’Italia e verso il prossimo appuntamento della sua stagione agonistica: l’ORCi World Championship, in programma a Kiel tra il 2 e il 9 agosto. Il comandante Matteo Mason e il prodiere Saverio Cigliano, impegnati a Riva del Garda nell’Audi Melges 32 European Championship, partiranno già lunedì alla volta della Germania, dove inizieranno a preparare il TP52 con il quale il team anconetano ha chiuso al terzo posto – primi tra gli scafi owner-driver – l’Adria Ferries ORCi World Championship disputato lo scorso anno ad Ancona.

Foto: Sara Proctor©

Lascia un commento