Due prove di buon mattino con il Peler all’Europeo Laser Under 21

Due prove di buon mattino per i 267 laseristi che in questi giorni affollano il Nord del Lago di Garda per il Campionato Europeo Laser Under 21 organizzato dal Circolo Vela Torbole.

La kermesse è giunta alla terza giornata di regata, abbastanza per evidenziare l’ottimo livello organizzativo, tanto in acqua quanto a terra, del Circolo Vela Torbole, che con il supporto dei partner BMW, Marine Pool e Trentino, sta consentendo di disputare une regata di altissimo livello.

Nella giornata odierna il Comitato di Regata aveva fissato la partenza alle ore 8, con un Peler che soffiava ad oltre 20 nodi sotto raffica.

Nei Radial Joyce Floridia incontra un po’ di difficoltà sia nella conduzione in bolina che nelle scelte strategiche, finisce 18. Martha Faraguna parte molto bene e va subito dalla parte giusta, si presenta alla boa di bolina seconda, ma tocca la boa, l’autopenalizzazione gli fa perdere 6 posti, ma non si perde d’animo. Combatte fino alla fine e porta a casa un buon 6 posto, nell’unica regata della giornata, che la colloca nella classifica generale al 6° posto a pari punti con Floridia al 5°. Le altre italiane in classifica: Maelle Frascari 12ma, Claretta Tempesti 21ma, Anna Liebman 45ma, Greta Grassmann 48ma e Laura Della Valle 50ma.
In testa sempre la turca Kaynar, seguita dall’olandese Van Der Vaart e dalla finlandese Blassar.

Nel Laser Standard invece prosegue il dominio inglese con l’occupazione dei tre gradino del podio: 1 Hanson, 2 Chiavarini, 3 Wetherell. I nostri perdono terreno, questa la posizione in classifica nei primi 50: Marco Ponti 31mo, Marco Benini 36mo, Rocco Cislaghi 38mo, Michele Benamati 41mo, Zeno Gregorin 42mo.

L’organizzazione del Circolo Vela Torbole ha programmato per domani alle 13 la prima partenza. Sono previste due prove per i laser standard, che saranno divisi in Gold e Silver, e tre per i radial che recupereranno così la prova non disputata oggi.

Lascia un commento