Il cantiere Dufour ha registrato in Italia, nella stagione 2013-2014 un incremento del 57%

 

Dalle prime indiscrezioni sul bilancio della stagione 2013-2014 del cantiere francese Dufour Yachts, questi avrebbe messo a segno un ottimo risultato nel nostro paese con un incremento delle vendite di oltre il 57%.

In confronto alla stagione 2012-2013, il cantiere francese avrebbe incrementato le vendite in termini di unità del 57,14% . Vendite che hanno beneficiato del successo dei due modelli più grandi il Dufour 500 GL e il Dufour 560 GL, che hanno fatto volare il fatturato ben oltre il 50% d’incremento.

Il risultato entusiasmante non è dovuto solo al lento miglioramento dell’economia del nostro paese, ma soprattutto alle mutate condizioni in casa Dufour . Il cantiere, dopo essersi liberato dell’abbraccio del disciolto gruppo Bavaria, ha preso il volo riuscendo a esprimere tutte le sue potenzialità e registrando ottimi risultati su quasi tutti i suoi mercati.

Un gruppo dirigente giovane proiettato verso l’utilizzo di strumenti di pianificazione e organizzazione moderna e scientifica, ha rapidamente impresso una spinta positiva al cantiere che si è trasformata in maggiori vendite su quasi tutti i mercati. Quello dell’Italia stupisce perché mette in evidenza come il mercato del nostro paese, da molti dato per morto, abbia delle forte potenzialità di ripresa, l’importante è non continuare ad affrontarlo con modi di pensare ormai antiquati.

Abbiamo voluto commentare i dati con il Product and Marketing Manager del cantiere, l’ingegnere Gianguido Girotti, che ci ha detto:”In Dufour siamo molto contenti dei risultati ottenuti, in Italia in particolare abbiamo registrato l’incremento di vendite fortemente voluto e per il quale abbiamo lavorato per l’intera stagione”.

Abbiamo razionalizzato molti processi produttivi – continua Girotti – implementato molto il livello del servizio sia nei confronti della nostra rete vendita, sia verso il nostro cliente. Soprattutto, però, abbiamo trovato il giusto equilibrio dei nostri modelli che ormai si differenziano per l’alto grado d’innovazione, un’innovazione che ha conseguenze pratiche sul modo di vivere la barca. Nuove idee che facilitino la condotta della barca e aumentino la comodità, sempre tenendo ben presente l’estetica della barca che deve essere unica e molto accattivante.

 

Lascia un commento