Costa Concordia: è iniziato l’ultimo viaggio

 

Sono iniziate all’isola del Giglio le operazioni per il rigalleggiamentodella Concordia. Il via alle operazioni è stato dato poco dopo le 6 da Nick Sloane, il ‘regista’ dell’operazione. In questa prima fase, che durerà tra le 6 e le 8 ore, il relitto verrà sollevato di circa 2 m e spostato di 30 verso est. Durante tutta questa fase e per il successivo spostamento saranno interrotti i collegamenti tra l’isola del Giglio e l’Argentario.

Non escluso inizio trasporto sabato – Il viaggio della Costa Concordia dall’Isola del Giglio a Genova, la cui partenza è prevista per lunedì 21, potrebbe essere anticipato a sabato 19 nel caso in cui non ci siano intoppi nel rigalleggiamento e le condizioni meteo siano ottimali. Lo ha detto il capo progetto tecnico per Costa Crociere, Franco Porcellacchia.

La direttrice dell’Osservatorio ambientale per la Concordia, Maria Sargentini, si dice “ottimista” per la riuscita delle operazioni di rigalleggiamento e trasporto a Genova del relitto della Costa Concordia, ma ricorda che “l’operazione si porta dietro un margine di rischio”.L’Osservatorio, dopo un via libera preliminare al progetto, in giornata dovrebbe dare l’ok definitivo. Maria Sargentini, all’Isola del Giglio, ha accolto il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli. A chi le chiedeva quale sia stato l’impatto ambientale del relitto al Giglio, la direttrice dell’Osservatorio ha risposto: “Per questi due anni e mezzo siamo soddisfatti. Fra le priorità ci saranno la ripulitura e il ripristino, oltre ad una nuova ricognizione”, dell’area dove il relitto della Concordia è rimasto tutto questo tempo.

Fonte:Ansa.it

 

Lascia un commento