Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri d’Argento all’Europeo Nacra 17

 

Nuova gioia per la vela italiana: l’equipaggio azzurro formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri si è aggiudicato la medaglia d’argento al Campionato Europeo Nacra 17, la manifestazione valida per l’assegnazione del titolo continentale del nuovo catamarano olimpico per equipaggi misti uomo-donna, che si è conclusa oggi pomeriggio a La Grande Motte, nel Sud della Francia.

Bissaro-Sicouri, l’equipaggio di punta della Squadra Nazionale di vela diretta da Michele Marchesini che quest’anno si è già aggiudicato tre medaglie nelle tre tappe del circuito ISAF Sailing World Cup (oro a Miami e Hyeres, argento a Palma di Maiorca) e due vittorie nell’EUROSAF Champions Sailing Cup (Riva del Garda e Kiel), hanno concluso al quarto posto la Medal race di oggi – disputata con una leggera brezza di circa 6 nodi – e sono riusciti a mantenere la seconda posizione nella classifica finale dietro gli spagnoli Iker Martinez e Tara Pacheco, vincitori della Medal e del titolo Europeo. Terzi i francesi Besson-Riou, Campioni del Mondo Nacra 17 in carica.

Siamo molto contenti, perché sapevamo che oggi, in condizioni meteo così instabili, sarebbe potuto succedere di tutto. Invece abbiamo tenuto la posizione e questo secondo posto finale è molto importante”, ha dichiarato Vittorio Bissaro. Gli fa eco Silvia Sicouri: “Anch’io sono felice: abbiamo rischiato di pagare a caro prezzo qualche errore in cui siamo cascati nei giorni scorsi, ma grazie ai consigli del Tecnico Gabriele Bruni, ci siamo ripresi bene. Ora un po’ di riposo e poi, a testa bassa, subito al lavoro in vista dei Mondiali di Santander”.

I ragazzi hanno lavorato bene, sono davvero felice per loro: hanno disputato un Campionato eccellente”, ha commentato il Tecnico federale dei Nacra 17 Gabriele Bruni, “e continuano a migliorare, dimostrando di essere competitivi in tutte le condizioni meteo. Se poi penso che l’anno scorso avevano concluso l’Europeo all’ottavo posto, non posso che essere ancora più soddisfatto del lavoro effettuato e dell’impostazione che con tutto lo staff della FIV abbiamo dato alla preparazione. Bene anche Lorenzo Bressani e Giovanna Micol, in crescita costante anche loro: si stanno impegnando molto e i risultati iniziano ad arrivare”.

Questi i risultati finali degli altri equipaggi italiani nei primi 30: Lorenzo Bressani e Giovanna Micol sono 18mi (14mi tra gli europei), Federica Salvà-Francesco Bianchi 26mi, Francesco Porro-Caterina Marianna Banti 28mi, David Bondì-Alessandra Angelini 38mi, Vincenzo Sorrentino-Giorgia Catarci 39mi, Francesco Sabadini-Marcella Mamusa 42mi e Matteo Ferraglia-Germana Tognella 57mi.

Foto: ©Laurens Morel

 

Lascia un commento