Irc Mittel Europa: Sayonara al comando

Giornata intensa per il secondo giorno di regate all’IRC Mittel Europa Criterium in corso di svolgimento nel Golfo di Trieste per l’organizzazione del consorzio di circoli capitanati dallo Yacht Club Porto San Rocco e comprendente Triestina della Vela e Yacht Club Adriaco, con il supporto del Circolo della Vela Muggia e della Società Velica di Barcola e Grignano.

Tre le prove corse, che consentono di introdurre lo scarto nella classifica del campionato. A guidare la ranking provvisoria dopo quattro regate è Sayonara, leader anche in classe A; mentre in classe B il primo è Sagola 60.

Il sabato si apre con il posticipo delle procedure di partenza a causa del vento debole.

Alle 11.40 una leggerissima brezza da 315° sui 5-6 nodi consente di posizionare il campo a bastone con offset di bolina. L’agonismo e la corrente spingono la flotta a tirare la partenza che deve essere ripetuta per tre volte prima di trovare tutte le barche correttamente dietro la linea. Fanatic mette il turbo e nonostante il vento in lieve calo è il primo a tagliare l’arrivo.

La classifica overall vede prevalere i protagonisti di ieri ovvero Sayonara, il Millenium 40 di Roberto Bertocchi (CDV Muggia) e Mordilla, il Farr 30 di Martino Bolletti (SVOC), cui si accoda Marinariello di Carlo De Bona (YC Lignano).

La prova numero 3, la seconda di giornata, va in scena alle 13.45 con vento da 280° a 4 nodi, ma un salto notevole a sinistra fa scegliere al Comitato di interrompere la regata. Si riprende dopo un’ora con vento dalla medesima direzione di intensità che raggiunge gli 8-10 nodi e questa volta il J109 Sagola 60 di Massimo Minozzi (SVOC) raggiunge il gradino più alto del podio dopo il calcolo dei compensi, cui segue l’immancabileSayonara e Pazza Idea, il Farr 40 di Pierluigi Bresciani (YC Verona).

L’ultima prova di giornata regala ancora soddisfazioni a Sayonara, che riesce a tenere testa a Fanatic e Aoi Medi Piero Santi (YC Porto San Rocco), i quali compongono anche il podio della classe A. In B Hector X (X35) di Massimo Filippi (Compagnia della Vela) ha la meglio su William B, Archumbault 35 del Wesailingteam (SVOC) eMordilla.
Gran finale domani con possibilità di ulteriori tre prove a bastone e inizio alle ore 11. Il meteo di Weather Routing prevede l’arrivo di un fronte perturbato che porterà piogge e venti leggeri di direzione variabile.

Foto: sailingtrieste.it©

Lascia un commento