Prime regate a Loano per il Campionato Italiano Assoluto Altura

 

Prime regate al largo di Loano (Savona), nella Riviera del Ponente ligure, per le 37 barche impegnate nel Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2014, l’evento di punta del calendario nazionale agonistico riservato alle imbarcazioni a chiglia con certificato di stazza ORC International, organizzato dallo Yacht Club Marina di Loano con la collaborazione del Circolo Nautico Loano e di Marina di Loano (base logistica della manifestazione), e il patrocinio della Federazione Italiana Vela, dell’Unione Vela d’Altura Italiana e del Comune di Loano.

Molto belle le condizioni meteo della giornata, con un vento tra i 10 e 12 nodi d’intensità (200° la direzione) e un sole che soltanto nel fine pomeriggio ha lasciato spazio a qualche nuvola. Molto avvincenti, fin da subito, le regate ottimamente gestite in acqua dal Comitato di regata presieduto da Francesco Sette, due prove tra le boe su percorso a bastone.

Nella prima regata, successi nel Gruppo A per il Campione Italiano in carica Duvetica White Goose, l’Arya 415 di Sergio Quirino Valente (timoniere Alessandro Marega e tattico Paolo Pinelli) e nel Gruppo B per l’NM 38 Scugnizza dell’armatore-timoniere Enzo De Blasio (tattico Daniele De Tullio). Nella seconda nuova affermazione di Duvetica White Goose, vero protagonista della giornata, nel Gruppo A e successo del T-34 Angry Red Unitenergy di Domenico Cicala (Carlo Varelli al timone e Guglielmo Giordano alla tattica) nel Gruppo B. Sul sito web del Campionato Italiano d’Altura, all’indirizzo www.campionatoitalianoaltura2014.it le classifiche complete e i vari vincitori delle singole classi.

Domani, dalle 11, barche in acqua per la seconda giornata del Campionato, manifestazione che si concluderà domenica con le ultime regate della serie e la premiazione nel corso della quale saranno assegnati i titoli italiani d’altura. Sabato sera, invece, è in programma il Crew Party presso il Marina Beach Loano, una delle iniziative collaterali ideate dallo Yacht Club Marina di Loano per offrire ai partecipanti la miglior accoglienza possibile.

 

Lascia un commento