Che spettacolo la Prosecco’s Cup, oltre cento velisti nelle acque di Caorle

Sabato 5 e domenica 6 luglio è andata in scena la XV edizione della Prosecco’s Cup, regata per derive organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Cantina Sociale Colli del Soligo, Modulo Tecnica, Dial Bevande e con il patrocinio del Comune di Caorle.

Oltre cento velisti di varie classi si sono dati appuntamento in Spiaggia di Levante a Caorle presso la Base a Mare del CNSM, per due giorni all’insegna del mare, del divertimento e della competizione.

La Prosecco’s Cup, valida quale prova per le selezioni zonali delle classi Laser 4.7, Radial e Standard era aperta come ormai tradizione anche ai 470 e alle derive singole e doppie che gareggiavano con il sistema di compensi RYA con partenza e percorso separati.

Nutrita la presenza nella classe 470, con dieci equipaggi al via provenienti dai maggiori circoli veneti e dal Lago di Caldaro. Nella categoria Manifestazione, per i singoli in acqua molti Laser mentre tra i doppi la battaglia è stata tutta tra i Laser Bahia e Flying Junior. Dieci i catamarani al via, quasi tutti dell’associazione 40 Ruggenti, che hanno offerto uno spettacolo ad alta velocità.

Condizioni meteo ideali per le regate sia sabato 5 luglio, con circa cinque nodi di scirocco, mare calmo e sole splendente che hanno consentito a Luca Grandin, Presidente del Comitato, lo svolgimento di due prove per i Laser e le derive impegnate nella manifestazione e di tre prove per i 470.

Identiche condizioni anche per le prove di domenica, che hanno beneficiato di un vento intorno agli otto nodi.

Il “Trofeo Modulo Tecnica” della classe Laser ha visto il trionfo nella giovanile Laser 4.7 di Umberto Tommasella, che ha mantenuto la testa della flotta per tutte le prove, seguito da Mattia Santinato e Jacopo Pajer.

In classe Radial successo al femminile e assoluto per la brava Alessandra Moretto Wiel, seguita da Nicolò Zanchi e da Mario Finotello, prima classificata Laser Radial Sara Bonafini. In classe Standard successo assoluto e Master per Andrea Cosentino, che è riuscito ad avere ragione dei giovani Edoardo Tommasella e Matteo Conchetto.

Molto combattute le prove nella classe 470 “Trofeo Soligo”, dove la prima piazza è andata agli imprendibili Renzo e Roberto Zaina del CNSM, padre e figlio che regatano in coppia da diversi anni con grande affiatamento, seguiti dai bellunesi Sandro Starnoni e Mirco Fabris protagonisti di un’ottima rimonta rispetto alle posizioni di sabato 5 luglio e da Luca Stefanutto e Andrea Vendramini del CNSM.

Grandi emozioni tra gli atleti che regatavano nella manifestazione, sia per le derive singole che per i doppi, che hanno vissuto due intense giornate all’insegna del divertimento e della sana competizione.

Ad aggiudicarsi l’ambito “Trofeo Soligo”, uno Jeroboam di prosecco, è Chiara Zanon che ha regatato con un Laser Radial, seguita da Vittorio Salamon in Standard e da Sebastian Giurato anche lui in Radial. Sesta posizione ma molto divertimento per Beppe Bisotto, che ha lasciato la sua Atame! per qualche tempo e si è dedicato alle regate su deriva.

Ottimo il livello anche nella numerosa e agguerrita flotta Multiscafi, con il podio tutto ai Classe A: prima piazza per Mirko Paoli, seguito da Giovanni Ambrosini e Diego Casti.

Applauditissimo anche in deriva Berti Bruss, il velista triestino recentemente protagonista della 500×2 in coppia con un non vedente, che si è aggiudicato il “Trofeo Soligo” per i doppi con la figlia Andreja su Laser Bahia.

Seconda posizione per Roberta Fazzana e Mauro Padoan con il loro splendido Flying Junior in legno e terza posizione per i giovani Ilaria Dorigo e Fabio Bellobuono su Laser Bahia, coadiuvati sabato da Nicola Gallo e domenica da Matteo Pitari.

Le premiazioni si sono svolte al termine delle prove domenica 6 luglio, presso la Base a Mare CNSM.

CLASSIFICHE TROFEO MODULO TECNICA:

CLASSE LASER STANDARD: 1. Andrea Cosentino (CDV Venezia) 2. Edoardo Tommasella (CDV Venezia) 3. Conchetto Matteo (AVL Lido)

CLASSE LASER RADIAL: 1. Alessandra Moretto Wiel (CDV Venezia) 2. Nicolò Zanchi (CDV Venezia) 3. Mario Finotello (CDV Mestre)

CLASSE LASER 4.7: 1. Umberto Tommasella (CDV Venezia) 2. Mattia Santinato (CN Chioggia) 3. Jacopo Pajer (CDV Venezia)

CLASSIFICHE TROFEO SOLIGO:

CLASSE 470: 1. Renzo Zaina/Roberto Zaina (CN Santa Margherita) 2. Sandro Starnoni/Mirko Fabris (LNI BL) 3. Luca Stefanutto/Andrea Vendramini (CN Santa Margherita)

CLASSE MULTISCAFI: 1. Mirko Paoli (Pol. San Marco) 2. Giovanni Ambrosini (SVC) 3. Diego Casti (SVC) 

CLASSE DERIVA DOPPIA: 1. Berti Bruss/Andreja Bruss (CNT Sirena) 2. Roberta Fazzana/Mauro Padoan (CN Santa Margherita) 3. Ilaria Dorigo/Fabio Bellobuono (CN Santa Margherita) 

CLASSE DERIVA SINGOLA: 1. Chiara Zanon (CN Santa Margherita) 2. Vittorio Salamon (CV Mariclea) 3. Sebastian Giurato (AV Lago di Caldaro).

Guarda il video

Lascia un commento