Xammar-Herp e Lemaitre-Retornaz si confermano campioni iridati 470 Junior

Con lo svolgimento delle Medal Race si è concluso il 470 junior World Championship organizzato dal Circolo Nautico Cervia – Amici della Vela, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, la Classe Italiana e la Classe Internazionale 470.
Condizioni meteo in linea con quelle che hanno caratterizzato l’intera settimana di regate, consentendo la disputa di ben undici prove di qualificazione, hanno reso particolarmente avvincenti le prove decisive, iniziate alle ore 14 con la Medal Race della flotta femminile e proseguite alle 15 con quella riservata agli uomini.
Nonostante avessero già confermato al termine della serie di qualificazione il titolo ottenuto lo scorso anno a La Rochelle, tanto le francesi Lemaitre-Retornaz, quanto gli spagnoli Xammar-Herp hanno onorato il campo di regata: il binomio transalpino ha addirittura vinto anche la Medal Race, mentre i due iberici sono finiti secondi dopo essere stati pescati OCS da parte dell’ottimo Comitato di Regata.
In campo femminile a completare il podio sono state le inglesi Lavery-Brickwood, settime in Medal e protagoniste di una partecipazione solida, e le israeliane Bar Am-Shoshan, seconde in Medal dopo un bel testa a testa con le inarrivabili francesi. Tra le italiane le migliori sono risultate Di Salle-Dubbini, uniche connazionali ammesse alla regata odierna che hanno terminato in nona posizione.
Tra i maschi, argento e bronzo sono andati ai francesi Pirouelle-Sipan, quarti in Medal e unici parsi in grado di insidiare i cinque volte campioni del mondo spagnoli – tre titoli nel 420 e due nel 470 – e ai tedeschi Winkel-Cipra, settimi in Medal. Ottimi sesti assoluti si sono classificati Pilati-Rubagotti, mentre ottavi hanno chiuso Ferrari-Calabro: per la cronaca, i due team azzurri hanno terminato la Medal in ottava e nona posizione.

Lascia un commento