470 Junior World Championship: Campioni uscenti alle ribalta

Condizioni meteo instabili non hanno impedito il regolare svolgimento delle regate previste nel corso della seconda giornata del 470 Junior World Championship, evento organizzato dal Circolo Nautico Cervia – Amici della Vela, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, la Classe Italiana e la Classe Internazionale 470.

Dopo aver atteso per circa un’ora lo stendersi della brezza, entrata verso le 15 con discreto impeto, i sessantanove equipaggi protagonisti della manifestazione hanno portato a termine altre due prove.

Tra le quote rosa (23 iscritti) le campionesse uscenti Maelenn Lemaitre e Aloise Retornaz (oggi 1-1) hanno centrato altro due primi grazie ai quali hanno fatto il vuoto in classifica provvisoria: le britanniche Lavery-Brickwood (3-6), infatti, si confermano seconde, ma scivolano a 18 punti dalla vetta. Unica novità relativa alle posizioni di vertice è quella riguardante il terzo posto, ora occupato dalle tedesche Oster-Lauber (6-4), staccate di soli 3 punti dal citato binomio inglese. Tra le azzurre si segnalano Di Salle-Dubbini (9-8) e Zorzi-Caruso (8-11), rispettivamente seste e settime. Perdono invece quota Bettoni-Carluccio (OCS-16), ieri migliori tra le italiane e oggi sedicesime.

In campo maschile (46 iscritti) balzano al comando i campioni del mondo in carica Xammar-Herp (1-2), oggi apparsi in grande spolvero. Dopo quattro prove il binomio iberico anticipa di 11 punti i leader della prima ora Pirouelle-Sipan (2-14) e di 19 i tedeschi Winkel-Cipra (4-7), balzati sul podio dopo un avvio incerto. Prosegue bene il Mondiale di Pilati-Rubagotti (8-8), passati dal sesto al quinto posto grazie a un doppio ottavo, e di Ferrari-Calabro (5-11), entrati nella top ten.

Le regate valide per il 470 Junior World Championship riprenderanno domani: il Comitato ha fissato il preparatorio della quinta prova, quella utile a concedere lo scarto del peggiore parziale, per le ore 10. Ricordiamo che son previste sei prove di qualificazione, seguite da quattro regate valide come serie finale e dalle Medal Race, aperte ai primi dieci della classifica generale e in programma giovedì 3 luglio.

Lascia un commento