470 Junior World Championship A Cervia settantadue team di giovanissimi a caccia dell’alloro iridato

Cresce l’attesa per il 470 Junior World Championship, campionato del mondo riservato ai giovani interpreti del 470, classe olimpica che ha forgiato alcuni tra i più noti velisti oggi attivi sul panorama internazionale: vantano infatti un passato ricco di soddisfazioni in questo doppio altamente competitivo campioni come Tommaso Chieffi, Gabrio Zandonà, Malcom Page, Matthew Belcher, Thierry Peponnet, Jordi Calafat, Luis Doreste e Nick Rogers.
Aperta ai velisti Under 22 e in programma a Cervia tra venerdì 27 giugno e giovedì 3 luglio, la manifestazione sarà organizzata dal Circolo Nautico Cervia – Amici della Vela, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, la Classe Italiana e la Classe Internazionale 470.
Già da alcuni giorni presso la sede del sodalizio presieduto da Maurizio Pavirani, e attivo dal 1953, fervono le attività che da sempre fanno da prologo a ogni evento di questa importanza: coach e atleti stanno arrivando alla spicciolata e chi ha anticipato l’arrivo dedica tempo e risorse allo studio del campo di regata e alla messa a punto delle imbarcazioni.
Le entry list conta settantadue equipaggi (quarantotto maschili e ventiquattro femminili); venti sono le Nazioni rappresentate, con Italia (18 team), Polonia (7) e Germania (4) a farla da padroni.
Nonostante il grande equilibrio che da sempre caratterizza gli eventi giovanili organizzati dalla classe renda difficile individuare un favorito della vigilia, va da sé che i binomi Xammar-Herp in campo maschile e Lemaitre-Retornaz in campo femminile, vincitori del titolo lo scorso anno a La Rochelle, vengano considerati osservati speciali.
Il programma dell’evento prevede che, regolarizzate le iscrizioni e terminati i controlli di stazza entro la serata di oggi, tra sabato e mercoledì gli equipaggi si confrontino in sei prove di qualificazione, seguite da quattro regate valide come serie finale, utile a qualificare i dieci migliori equipaggi alla Medal Race, in programma giovedì 3 lugliocon orario limite per la partenza fissato alle 16.30.
Uno scarto sarà conteggiato dopo il termine della quinta prova e non potranno essere disputate più di tre regate al giorno.

Ad occuparsi dei contenuti multimediali del 470 Junior World Championship sarà lo staff di Zerogradinord, che nel corso della giornata conclusiva trasmetterà in streaming web le Medal Race con la cronaca di Mauro Melandri, già commentatore per l’Italia dell’America’s Cup.

Appassionati e addetti ai lavori potranno seguire l’evento tramite la relativa pagina Facebook e tramite il sito internet ufficiale.

 

Lascia un commento