Fervono i preparativi a Valencia per il Campionato Europeo ORCi con tanti Veneti

Il Real Club Nautico di Valencia è pronto per ospitare le cinquantotto imbarcazioni iscritte al Campionato Europeo ORC 2014 che si svolgerà dal 1 al 6 luglio. I team, che rappresentano nove Paesi europei, si affronteranno in quattro giorni di regate inshore e offshore.

Il Campionato Europeo si svolge nell’ambito della regata Trofeo de la Reina organizzato dal Real Club Nautico di Valencia, che ogni anno attira i migliori velisti non solo dalla Spagna.

La flotta sarà divisa in quattro classi, ORC 0 con quattro barche, ORC 1 con diciannove, ORC 2 con ventisei, e ORC 3 con sette. Tra i partecipanti alcune delle barche e degli armatori piú forti delle ultime regate ORC, in particolare Giuseppe Giuffre con l’ M37 Low Noise (ITA) che proprio lo scorso fine settimana ha vinto il Campionato del Mediterraneo ORC che si è tenuto nelle bellissime acque di San Vito Lo Capo in Sicilia. Questo team coadiuvato dal progettista Maurizio Cossutti è da sempre un concorrente molto forte che continua a conquistare i piú importanti titoli in ORC classe B, come il Campionato Europeo ORC nel 2012 e il Campionato del Mondo ORC nel 2009 e nel 2011. A Valencia correrà in classe 3, e avrà un forte rivale in Nicola de Gemmis con il GS 39s Morgan IV, che era sul podio agli Europei nel 2012 con Low Noise.

In ORC 1 ci sarà il GS 46 valenziano Grupo Clinico Doctor Luis Senis di Luis Senis, campione in carica del Trofeo SM La Reina, in acqua con altre diciannove barche, per difendere il titolo.

Un altro campione ORC in carica che sarà in acqua a Valencia è Giuseppe Parodi con il TP 52 Hurakanprogettato da Reichel/Pugh. Questo team italiano ha vinto il titolo iridato ORC A dominando una flotta molto competitiva lo scorso anno ad Ancona nell’ Adria Ferries ORC World Championship. A Valencia in Classe 0 dovrà vedersela con altri due TP 52 firmati Botin/Carkeek – Aniene di Giorgio Martin e B2 di Michele Galli, e con il russo Phenix, il Ker 60 del Phoenix Racing skipperato da Jens Linder. Aniene nel 2013 ad Ancona è stato il runner-up di Hurakan, ma ha nel suo palmares il titolo di Campione Europeo ORC A nel 2012.

In Classe 2 troviamo un altro Campione del Mondo ORC: Christian Plump vincitore del Mondiale di Flensburg nel 2010 su Plump, che ora sarà in acqua con il suo team tedesco con il nuovo Swan 45 Elena Nova. Tra i rivali piú temibili troverà Pedro Campos che ha al suo attivo molte vittorie nei campionati ORC e sarà come sempre supportato da Movistar. Campos e il suo team correranno su una barca progettata da Botin e saranno tra i favoriti per la conquista di un altro titolo di campione ORC da aggiungere alla loro lunga lista. Questo evento segnerà anche il campionato d’esordio ORC per due progetti nuovi di zecca: NEO 400 Femax firmato Ceccarelli per la creazione di Paolo Semararo che corre con bandiera italiana in ORC 1, e il nuovo Next 37 Audi Quattro di Jani Lethi, progettato da Cossutti, che regaterà con i colori della Finlandia in ORC2 e potrà contare sull’esperienza di Enrico Zennaro

Oltre alle regate in acqua ci saranno numerosi eventi a terra organizzati dall’Real Club Nautico di Valencia: la cerimonia di apertura mercoledì 2 luglio alle 1900, la premiazione domenica 6 luglio alle 1830. venerdí e sabato 4 e 5 luglio i concorrenti troveranno una paella gigantesca ad attenderli in banchina, mentre tutti i giorni ci sarà la colazione a terra prima di affrontare la giornata in mare.

Lascia un commento