La S.Pellegrino Cooking Cup 2014 è di MisterX 3

La quattordicesima edizione della S.Pellegrino Cooking Cup va a MisterX 3 dell’armatore Andrea Cavagnis (PDM) e della chef Karen Boscolo Meneguolo del ristorante El Gato di Chioggia, che alza l’ambitissima padella d’argento nella cornice di una giornata perfetta nonostante tutte le previsioni fossero concordi nel giudicare imminente l’arrivo della perturbazione.

Sole, una bora tra gli 8 e i 10 nodi e una laguna raggiante sono stati il palcoscenico perfetto per la festa, iniziata poco dopo le 13 sul percorso che dal braccio di mare antistante Malamocco ha portato le 40 imbarcazioni iscritte (suddivise in 5 categorie) tra le briccole in mezzo ai canali tra Poveglia, S. Clemente e S. Servolo, dove il Comitato guidato da Giancarlo Crevatin era pronto per prendere gli arrivi.

Un campo di regata caratterizzato dalle andature portanti, che ha riservato numerosi cambi di posizione del gruppo centrale della flotta, mentre ha permesso allo Swan 45 Fever di Klaus Diederichs e ai suoi diretti inseguitori MisterX 3, True Love e Raffica di allungare il passo.

La line honour della S.Pellegrino Cooking spetta a Fever, che mette così le mani sul Trofeo Compagnia della Vela. Ottima la prestazione di Atame in classe B, Boé in C, Demon X in D e Raira in E, tutti primi di classe per la classifica solo vela, che chiudono al XX, XX, XX e XX posto overall.

Come noto però la Cooking Cup non finisce al traguardo velico. L’altra metà della gara sta tutta nella valutazione del piatto cucinato durante la regata e presentato alla giuria culinaria, guidata quest’anno Charles Reed, Francesca Barberini e Franco Favaretto.

Ad aggiudicarsi il titolo di vincitore della S.Pellegrino Cooking Cup – combinata vela e cucina – è MisterX 3: veloce tra le boe e apprezzato per la ricetta del Tramonto in laguna, un trionfo di seppioline, tartufo nero estivo umbro e patate bianche e viola.

Miglior chef professionista (Trofeo S.Pellegrino) è risultato Giuliano Zarantonello su Gargantua grazie ai suoi Gnocchi con la fioretta e i finferli, mentre il Trofeo Acqua Panna per il miglior cuoco dilettante va a Roberto Lisot su Fiji II con i gustosi Spaghetti di zucchine.

Il Trofeo Missoni per l’equipaggio vestito nella maniera più originale è appannaggio di Non solo Ciurma.

Questa i podi di classe della combinata vela-cucina:

Classe A

1. MisterX 3 di Andrea Cavagnis (PDM)

2. Raffica di Raffaele Massignani (YC Lignano)

3. Fever di Klaus Diederichs (Vento di Venezia)

 

Classe B

1. Atame di Giuseppe Bisotto (CDV)

2. Alizè di Paolo Gagliardi (CDV)

3. Duna di Ernesto Pernat (DNS)

 

Classe C

1. Russia di S.Pellegrino – Marco Brumat

2. La Dolce Vita di Domenico Bristot (CV Ausonia Grado)

3. UAE di S.Pellegrino – Gianluca Salateo

 

Classe D

1. Demon X di Daniele Lombardo e Nicola Borgatello (YC Padova)

2. Fiji II di Paolo Galeazzi (LNI Pesaro)

3. No se pol mai dire di Sandro Lorenzi (YC Padova)

 

Classe E

1. Raira di Simone Nicolé (YC Lignano)

2. No Stame Tocar di Dario Perini (CDV)

 

3. Elan 210 Duvetica di Pier Filippo Barison (CDV)

 

Tutte le classifiche su: http://bit.ly/1sevpiF

 

Lascia un commento