E finalmente arrivò: Ecco il protocollo per la prossima America’s Cup

E finalmente arrivò: Ecco i punti principali del protocollo per la prossima America’s Cup.

Periodo per le iscrizioni: dal 9 giugno all’8 agosto 2014. Da pagare $2M, di cui 1M subito (più fidejussione $1M).

Barca: AC62, un foiling cat ad ala rigida con otto velisti a bordo. Sarà utilizzato in tutti gli eventi del 2017. La formula di stazza è stata già diffusa ai team potenziali già in preparazione, tra cui Luna Rossa, e sarà comunicata ai media nei prossimi giorni.

Programma: tre anni di regate dasl 2015 al 2017, in cui ogni regata avrà valore verso le qualificazioni e/o punti per la finale dell’America’s Cup Match. (questo a differenza della Coppa 34, in cui le AC World Series disputate con gli AC45 non avevano nessun valore ai fini della Louis Vuitton Cup)

Eventi: Almeno sei AC World Series eventi ogni anno nel 2015 e nel 2016 da disputare con gli AC45. Tutti i team avranno l’opportunità di ospitare un evento nel loro Paese.

Qualificazioni: Una serie di qualificazioni nel 2017 comprendente tutti i team con gli AC62, con un bonus point in palio per l’AC Match. Partecipa anche Oracle. Se chi arriva primo (Challenger o Defender che sia) poi partecipa al Match, inizia con un punto di vantaggio. (Punto scottante, visto che il defender Oracle parteciperebbe a questa fase andando contro le tradizioni della Coppa che vedevano il defender allenarsi a parte nella fase finale)

Playoff: Una serie AC Playoff tra i quattro migliori team emersi dalle qualificazioni. Comprenderà semifinali e finale, il primo che ottiene cinque punti (un punto a vittoria) avanzerà all’AC Match contro il defender.

America’s Cup Match: Si disputerà tra il defender Oracle Team USA e il migliore dei challenger dopo l’AC Playoff. Il primo team a vincere sette punti vincerà l’America’s Cup.

Youth America’s Cup: Almeno due eventi riservati ai giovani velisti

Regola di nazionalità: almeno il 25% dei velisti dovranno essere della nazionalità del Paese da cui proviene la sfida. (Ciò significa che solo due velisti sugli otto dovranno essere nazionali, praticamente non cambia nulla)

Ruoli: Saranno nominati dal defender e dal COR un Commercial Commisioner, un Regatta Director (che potrà essere rimosso dal defender/COR), un Measurement Committee, Umpires.

Arbitration Panel e ISAF: Sarà composto da tre persone appartenenti agli albi internazionali degli arbitrati indipendenti. Non avrà giurisdizione e quindi non potrà pronunciarsi su dispute regolate dalle competenze del Regatta Director, del Commercial Commisioner, degli Umpires e del MC. (Di fatto non esistono più le parole “Giuria Internazionale” nel Protocollo e il defender ha, a quanto pare, il totaloe controllo sulle nomine e sulla gestione delle decisioni, punto questo che potrrebbe suscitare subito notevoli contrasti negli sfidanti. Da notare come questa parte sia stata omessa dal comunicato stampa ufficiale. Si è materializzta ala “vendetta” di Coutts contro la Giuria che gli dette torto e con essa la totale cancellazione dell’ISAF, la federvela mondiale, dall’evento. Per l’ISAF si parla solo di “accordi” tra il Regatta Director e l’ISAF stessa ma soggetti poi alla giurisdizione del RC e dell’evento AC).

AC62 del defender: Oracle potrà costruire due paia di scafi e due pata di traverse. Gli sfidanti solo un paio di scafi e di traverse. Oracle dovrà usare il primo paio di scafi e traverse scelto nelle Qualification Series. (Altro punto che consegna di fatto un notevole vantaggio al defender)

Sede: La sede dell’AC Match e degli AC Playoff sarà comunicata entro il 31 dicembre 2014. Le date esatte dell’AC Playoff saranno comunicate entro il 15 febbraio 2015

Limiti di vento: tra 5 e 25 nodi, misurati secondo quanto prescritto dall’articolo 32.

AC World Series: Nel 2015 e 2016 riprendono le World Series: 6-8 regate all’anno con gli obsoleti AC45. Le città per il 2015 saranno annunciate già entro il 1/11/2014.

Vari: Gli AC62 possono essere varati 10 mesi prima dell’inizio del Match: dopo 5 mesi iniziano i Qualifier/Round Robin che durano un mese – in una città diversa da quella del Match – dopo 3 mesi iniziano i Playoff per solo 4 Challenger nella città del Match (annunciata entro il 31/12/2014), dopo un mese inizia il Match dove vince chi arriva a 7 punti

Per scaricare il protocollo clicca qui

Lascia un commento