Phragmites si aggiudica il Trofeo Ezio Mazzarol

Ci si sveglia alla mattina con un magnifico sole a Torri del Benaco ed il clima giusto che fa ben sperare per l’ora del pomeriggio. La giornata presso lo Yachting Club Torri inizia presto per l’organizzazione del secondo Trofeo in onore del grande Ezio Mazzarol, regata che si disputa nelle acque antistanti il circolo e nella quale si sfidano i monotipi First8. Barca che Ezio amava.

Le imbarcazioni iscritte sono 9, l’equipaggio da battere è sicuramente Phragmites condotta alla barra da Valerio Pighi e con a bordo Sebastian Mazzarol, Bruno Bottacini, Carlo Perlini e Nicola Aldrighetti, anche se a difendere il titolo è Fran con a bordo Sartori, Pellucci, Perini, Arto e la dolce Martina. La manifestazione vede però impegnati altri equipaggi di valore con Delirium che affida la barra a Daniele Balzanelli, Baladen condotta da un equipaggio composto da Poli, Sartori M. e Biasi e Margot che vede alla tattica Leardini, timoniere di Sebatian nella sua avventure con la Star.

Puntuale alle 12:00 la barca giuria si presenta sulla linea e in breve tempo il campo di regata è predisposto per l’aria da Sud “ORA” che già inizia a segnare l’acqua.

La prima, delle tre prove, vede gli equipaggi già molto combattivi e vede la vittoria del First8 di Ezio che beffa Sartori, primo sul treguardo ma squalificato per partenza anticipata. La prima prova sarà poi lo specchio della classifica finale con Fliyng Dragon ad anticipare in seconda posizione Lea di Vittorio Maselli.

La seconda prova è sfida a tre fra Fran e Fliyng Dragon e Phragmites e si conclude con la vittoria di questo seguito da Sartori questa volta più attento a partire nei ranghi seguito da Fliyng Dragon oggisempre vicino ai primi.

Il campo di regata si dimostra tecnico e vario, prima della terza prova l’equipaggio di Praghmites decide giustamente di dare gli onori a Sebastian Mazzarol che quindi decide di giocarsi l’ultima prova alla barra della propria imbarcazione.

La prova finisce con un assolo di Fran che vince di sgancio, vittoria che non basta a raggiungere nemmeno il podio e lascia grandi rammarico nell’equipaggio per il colpevole OCS nella prima prova. Mazzarol, con un grande recupero riesce a chiudere secondo beffando Flegias di Cametti che chiude la prova terzo.

La classifica finale quindi vede:

  1. Phragmites (1-1-2)
  2. Fliyng Dragon (2-3-4)
  3. Lea (3-4-5)
  4. Fran (ocs-2-1)
  5. Flegias (4-ocs-3)
  6. Baladen (6-5-6)
  7. Margot (5-ocs-9)
  8. Tessie (dnf-6-9)
  9. Delirium (7-dnf-8)

Il Trofeo perenne quindi nella seconda edizione passa di mano da Fran e Phragmites con l’onore quindi da parte della signora Lucia di premiare, oltre che gl’altri equipaggi in gara anche il figlio.

La giornata, grazie al contributo della Fam. Mazzarol, chiude con la cena presso lo Yachting Club Torri con un clima di ricordo e soprattutto di festa , come sicuramente avrebbe voluto Ezio.

Lascia un commento