Prime regate all’International Youth Cup

Le quattro classi dell’International Youth Cup hanno disputato oggi tre belle prove con vento da Sud di circa 12 nodi, abbastanza instabile che è andato aumentando col passare delle ore. Un campo di regata non semplice da interpretare che ha fatto apparire subito i valori degli equipaggi in gara.

Nel laser radial Gianmarco Planchestainer, campione del mondo Under 19, impone subito il proprio ritmo, vincendo la prima prova facilmente. Concede qualcosa nella seconda che conclude al quinto posto, ma si aggiudica di nuovo la terza.

L’International Youth Cup continua domani a Campione del Garda con la giornata dedicata al Team Race tra gli atleti delle tre nazioni partecipanti, Italia, Russia e Francia.

L’evento è stato fortemente voluto dalla Federazione Italiana Vela e dalla sua omologa russa, la Russian Yachting Federation. Settantuno velisti e veliste Under 19 si daranno battaglia fino a domenica 31 maggio.

Lascia un commento