Special Olympics: La torcia passa per Chioggia, a portarla lo speciale equipaggio di Maramao

Il Veneto si prepara ad accogliere la XXX edizione degli Special Olympics Italia, i giochi olimpici per atleti con disabilità intellettiva, in programma a Venezia dal 25 al 30 maggio.

La fiaccola olimpica, partita lo scorso 30 aprile dalla sede del palazzo municipale di Venezia e trasportata di corsa da atleti della Polizia di Stato e della relativa sezione sportiva delle Fiamme Oro è passata per la città di Chioggia nel pomeriggio di ieri.

Ad accendere il braciere olimpico allestito in Campo del Duomo l’equipaggio “special” di Maramao, l’Este 24 degli armatori Davide Ravagnan e Giuseppina Boscolo, già protagonisti nella passata stagione di TuttaChioggiaVela. Proprio grazie allo straordinario successo dell’iniziativa nata lo scorso anno e realizzata in collaborazione con la Coop. Sociale Impronta, tramite la quale alcuni atleti disabili vengono imbarcati a bordo di un imbarcazione da regata e, dopo una serie di allenamenti e uscite in mare, diventano protagonisti all’interno di una vera e propria regata, quest’anno si è deciso di partecipare ai Giochi Olimpici Speciali.

Nel 2014 infatti lo sport della vela fa il suo debutto in questo meraviglioso mondo a cinque cerchi come sport sperimentale.

Le gare nel suo complesso coinvolgeranno 1500 atleti e si svolgeranno tra Cavallino-Treporti, dove è stato realizzato il Villaggio olimpico- e vari  impianti sportivi di Venezia, Mestre e Lido.

Lascia un commento