Campionato Italiano Minialtura: Little Wing consolida il primato

Alla faccia di chi classifica l’Adriatico come un mare avaro di vento, l’Italiano Minialtura di Chioggia ha chiuso la seconda giornata con un totale di sei prove valide e, di conseguenza, con le carte in regola per completare la serie, prevista sulla distanza di otto regate.

Oggi, sfruttando un vento fresco da sud che ha soffiato tra i 12 e i 20 nodi creando problemi agli equipaggi meno attrezzati, il Comitato di Regata ha archiviato altri tre parziali, utili a Enrico Zennaro e all’equipaggio di Little Wing (1-1-1) per consolidare la leadership in classifica generale. A due sole prove dalla conclusione, il team del timoniere chioggiotto, che dalla sua ha l’esperienza dell’olimpionico Karlo Hmeljak, può contare su undici punti di vantaggio rispetto ai campioni uscenti di Garopera Insider (2-6-4), timonato dal pluri titolato Raimondo Cappa, e di quattordici sui giovanissimi velisti di Arkanoé Aleali by Montura (7-2-5).

Guidati da Sergio Caramel, i ragazzi di ITA-139, tutti liceali dell’Ippolito Nievo di Padova, continuano a segnalarsi come vera rivelazione dell’evento organizzato dal Circolo Velico Il Portodimare in collaborazione con il Comune di Chioggia e la Darsena Le Saline, al punto da meritare il plauso di Enrico Zennaro: “Un bravo ai ragazzi di Arkanoé Aleali: a dispetto della giovane età stanno regatando con costanza, grazie ad un approccio da atleti esperti. Non sono comunque sorpreso dei loro parziali: hanno preparato la loro partecipazione mettendo attenzione su ogni dettaglio e per me è stato un piacere dargli alcuni consigli relativi all’ottimizzazione della barca“.

A completare la top five sono i campioni italiani Minialtura 2011 e 2012 di Energy Solution (5-4-6), capitanati da Oscar Tonoli, e Djke (10-7-2), il J-24 delle Fiamme Azzurre.

Le regate valide per il Campionato Italiano Minialtura si concluderanno domani con la disputa delle ultime prove. La manifestazione terminerà ufficialmente nel corso del pomeriggio con la cerimonia di premiazione.

Oltre al Trofeo Montura Keepsailing, destinato al primo assoluto, sono previsti alcuni premi speciali, come quello destinato al migliore tra gli equipaggi Corinthian, ovvero composto da atleti non professionisti, o come il Sergio Palmi Caramel (miglior owner-driver), il Portodimare Line Honours (miglior imbarcazione in tempo reale) e il Trofeo Città di Chioggia, da assegnare al primo di ogni classe one design che abbia raggiunto un minimo di sei iscritti.

Photo courtesy: Zgn©

Per seguire le regate sul tracking di Geosinertec clicca qui.

Per consultare le classifiche dopo sei prove clicca qui.

Lascia un commento