Tassa sulla barca: ecco tutte le novità del 2014

 

La tanto odiata tassa barca torna anche quest’anno con alcune modifiche e andrà versata entro il 31 maggio. Molto è cambiato rispetto allo scorso anno. Con il decreto legge 69/2013, la tassa è dovuta solo per barche da 14,01 metri in su. Sono dunque ora esentate quelle barche da 10 a 14 metri, che invece fino allo scorso anno dovevano pagare e sembra possibile richiedere e forse ottenere il rimborso relativo al 2013.L’altra novità sta nel dimezzamento della tassa per le barche da 14,01 a 20 metri  e sono previste deduzioni sulla tassa in base alla vetustà della barca .

COME OTTENERE IL RIMBORSO

Se lo scorso anno avete versato una tassa superiore all’importo dovuto, con i cambiamenti del decreto 69/2013, potete chiedere il rimborso in via telematica, inviando anche copia della licenza di navigazione. Se siete abilitati a Entratel o Fisconline potete farlo da soli, altrimenti dovete rivolgervi a soggetti incaricati (come i commercialisti). Trovate il modulo sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per ogni delucidazione in merito comunque occorre rivolgersi alla Agenzia delle Entrate.

 

Lascia un commento