Campionato Italiano Minialtura 2014: Uno sguardo al meteo

Il Campionato Italiano Minialtura 2014, che si disputerà nelle acque di Chioggia tra il 16 e il 18 maggio è ormai alle porte.

A poco meno di una settimana dal via della kermesse che assegnerà il titolo iridato Vela Veneta ha intervistato Riccardo Ravagnan, project manager di GeoSinertec, circa le condizioni meteo per il prossimo weekend.

“Nei giorni passati l’area di Chioggia, come il resto d’Italia, – ci spiega Ravagnan –  è stata caratterizzata da un sistema anticiclonico che ha portato bel tempo e temperature estive. Questo stato barico è scalzato, già dal week end passato da una depressione nord Atlantica che fa sentire la sua presenza con venti provenienti dal quadrante occidentale.

L’assetto barico che produrrà la perturbazione oceanica non fa ben sperare per i giorni di campionato. Si prevedono venti freschi con carattere instabile. La depressione del centro nord Italia migrerà verso oriente spinta da venti settentrionali.

Il cielo andrà a coprirsi progressivamente nei prossimi giorni, alternando scrosci di breve durata a momenti di cielo meno coperto. I tre giorni di campionato saranno interessati da venti di media intensità e cielo perturbato. Aspettiamoci un campo di regata di difficile interpretazione e importanti oscillazioni del vento proveniente pressoché dal quadrante nord e orientale.”

Lo stesso Riccardo Ravagnan  durante i giorni della manifestazione presenterà giornalmente le peculiarità del campo di regata chioggiotto e darà indicazioni sulle condizioni meteo-marine giornaliere a tutti gli atleti.

Lascia un commento