Garda Trentino Olympic Week: Silvia Zennaro raggiunge la vetta della classifica

 

Sull’Alto Garda ci si avvia verso le battute finali della Garda Trentino Olympic Week, prima tappa dell’EUROSAF Champions Sailing Cup con il programma di regate finora rispettato giorno per giorno.

Le condizioni meteo infatti non hanno tradito le aspettative per uno degli appuntamenti più importanti della vela olimpica continentale: fin dal primo giorno c’è sempre stato vento, elemento vitale per l’esito positivo di un evento velico, che trova nei circoli consorziati dell’Alto Garda – uniti in Vela Garda Trentino – la professionalità e la preparazione per poi gestire dal punto di vista tecnico le regate in acqua. Con oggi tutte le classi hanno raggiunto un numero di prove sufficienti per applicare lo scarto della prova peggiore, quindi la classifica comincia ad essere abbastanza definita.

Anche oggi condizioni classiche dell’Alto Garda con circa 12-14 nodi sul campo più a nord, mentre a Malcesine è stato un po’ più leggero, oscillando tra gli 8 ai 12 nodi.

Grande giornata per Silvia Zennaro che tra le donne del Laser Radial compie un grandissimo sorpasso: grazie allo scarto e due ottimi secondi parziali è passata al comando con 4 punti di vantaggio sull’irlandese Murphy, campionessa europea in carica e quarta alle Olimpiadi di Londra 2012. Terza la danese Rinsom, incappata oggi in un OCS (partenza anticipata), recuperato in qualche modo con una vittoria nell’ultima regata di giornata.

Nei Nacra17 ancora in testa gli azzurri Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri, oggi sesti, terzi e quarti e ancora con 15 punti di vantaggio sugli inseguitori, che sono i francesi Agereau-Vandame, (primi nella seconda prova odierna). Stesso punteggio per gli altri francesi Vaireaux-Audinet. Bella vittoria nella prima regata di giornata (con poco vento) degli italiani Federica Salvà-Francesco Bianchi.

 

Lascia un commento