Blu X, Sogno 2, Ozons e No Stame Tocar i vincitori della Settimana Velica Veneziana

Tre giornate di tempo incerto ma tanti vincitori per la classica Settimana Velica Veneziana, organizzata dai tre maggiori sodalizi locali Compagnia della Vela, Diporto Velico Veneziano e la locale sezione della LNI.Quasi una trentina le barche in acqua divise in tre categorie, oltre ai due scafi minialtura, che hanno lottato in un testa a testa.

Novità del 2014 è stata l’introduzione di un “rating lagunare” per ciascuna barca della flotta, che, pur navigando in Open, è stata “stazzata”. Il risultato quindi è una classifica che ha dato soddisfazione a tutti.

Si comincia venerdì 25 con il Trofeo S. Marco: una prova accorciata a causa del poco vento. Si prendono subito le misure e quelli che saranno i vincitori della tre giorni di regate si mettono subito in evidenza. Sugli scudi in classe 1 c’è Blu X di Franco Zennaro (CN Chioggia); in 2 Sogno 2 di Giorgio Cardaci (CDV); in 3 Ozons di Philippe Feret (DVV).

Sabato 26 è la volta del Trofeo Juris, che viene messo in palio a seguito di una regata completa corsa con una flebile arietta. Line honour per Blu X, seguito da Halam di Giuliano Pinzan (CDV) e Alpaluga di Roberto Costantini (LNI). I vincitori di categoria rimangono invariati.

Nessuna regata per domenica 27, quando da programma avrebbe dovuto essere corso il Trofeo Juris.

I podi di categoria della Settimana Velica Veneziana risultano quindi i seguenti:

Classe 1

1. Blu X, Franco Zennaro; 2. Halam, Giuliano Pinzan; 3. Alpaluga, Roberto Costantini

Classe 2

1. Sogno 2, Giorgio Cardaci; 2. Bortol’One, Giuliano Marchi; 3. Wolley, Alberto Molin

Classe 3

1. Ozons, Philippe Feret; 2. Stef, Luca Cantori; 3. Aurora, Claudio Tosetto

Minialtura

1. No Stame Tocar, Dario Perini; 2. Mago Merlino, Luca Tenderini

Lascia un commento