Isaf Sailing World Cup di Hyeres: dopo due giornate Zennaro è nona.

Il tempio della vela olimpica regala un’altra dose massiccia di vento ai circa 1000 atleti impegnati nella seconda giornata dell’ISAF Sailing World Cup, il circuito delle classi olimpiche e paralimpiche che da ieri, fino a sabato, fa tappa a Hyeres, nel Sud della Francia. Che la celebre località della Costa Azzurra sia sinonimo di vento è ben noto nell’ambiente delle regate (e non solo), ma lo spettacolo offerto oggi è stato decisamente all’altezza della fama che accompagna Hyeres e la sua meravigliosa rada, battuta da un vento intorno ai 16 nodi da Est-Sud Est che, puntuale come un orologio atomico, ha consentito ai Comitati di Regata di far svolgere il programma alla perfezione.

Dopo questi primi due giorni, bene, nel complesso, le prestazioni degli atleti Azzurri della Squadra Nazionale, che hanno ottenuto dei risultati di rilievo soprattutto nella classe Nacra 17 con i soliti, regolarissimi Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri (ottavi con un settimo posto come peggior risultato) e nel Laser Radial, con Silvia Zennaro nona nella generale (con un ottavo come peggior risultato).

Sempre nel Laser Radial ventiseiesima  Joyce Floridia e cinquantaseiesima Laura Cosentino.

Lascia un commento