La Compagnia della Vela: regate organizzate e regate vinte

Si è appena concluso un weekend ricco di risultati positivi per i colori della Compagnia della Vela: sul fronte organizzativo sono state archiviate con successo le manifestazioni di debutto della stagione agonistica 2014, mentre sui campi della vela giovanile e alturiera la squadra Laser e l’inossidabile Blucolombre di Massimo Juris macinano vittorie.

  • VELEGGIATA D’APERTURA

Si comincia con la Veleggiata d’Apertura, tradizionale randez vous d’inizio anno, che si corre insieme agli amici del Diporto Velico Veneziano. La domenica di meteo incerto, con uno scirocchetto leggero mai superiore ai 6 nodi, non intimorisce il Comitato, guidato da Stefania Spinelli, Giorgio Trevisan e Daniele Rossetto, e neppure la flotta complessivamente composta da 45 barche che si da battaglia in mare.

Nella classifica avulsa delle sole barche battenti guidone CDV i podi delle rispettive categorie sono i seguenti:

Cat. A (fino 9,30 m) – 1. No stame tocar, Dario Perini; 2. Farrfallone, Alvise Dissera Bragadin; 3. Angela, Alberto Baradel

Cat. B (fino 10,99 m) – 1. Halam, Giuliano Pinzan; 2. Sogno 2, Giorgio Cardaci; 3. Morgana, Roberto Mandich

Cat. C (oltre 11 m) – 1. Sideracordis, Pier Vettor Grimani; 2. Boé, Ugo Campaner e Chiara Dal Bo; 3. Elena II, Francesco Trevisanato

  • SCIVELA 2014

Dal campo in mare aperto a quello il laguna la situazione meteo non cambia. Anche per il Trofeo SciVela, dove le compagini dello Sci Club 18 di Cortina d’Ampezzo e della Compagnia della Vela si incontrano sui monotipi Elan 210 Duvetica dopo la prova sulle nevi del Faloria.

Nonostante Isabella Alloisio tagli per prima il traguardo, il Trofeo SciVela 2014 rimane saldamente nelle mani dello Sci Club 18, che piazza al secondo e al terzo posto rispettivamente gli scafi capitanati da Alvise Alverà e Italo Folonari. Chiude in quarta posizione la barca del team di Beppe Bisotto.

  • INTERZONALE LASER

Fantastica la squadra targata CDV alla regata Interzonale (XII-XIII Zona), organizzata dallo Yacht Club Lignano e valida come prova per il circuito nazionale Italia Cup.

Su 87 partenti divisi nelle tre abituali categorie e dopo due prove caratterizzate da poco vento, Enrico Tomasella con un perentorio 1-1 conquista un meritato oro tra gli Standard, seguito al terzo posto da Enrico Martina (4-2). Bravissima la nostra Alessandra Moretto Wiel, da sempre a suo agio tra le bonaccette tattiche, che con un 1-7 si merita la prima piazza femminile e assoluta nei Laser Radial. Nella stessa classe Nicolò Zanchi è 14°, Gianmaria Soncin 20°, Federica Zamboni 27a, Giacomo Beltramello 28°, Isabella Nuvolari 29a e Riccardo Fregolent 33°. Tra i più piccoli del 4.7, Jacopo Pajer è 2° (2-3), seguito da Umberto Tomasella (4°) e Margherita Falcomer (11a).

  • BLUCOLOMBRE ALLA ROMAX2

Ancora podio per il First 40.7 Blucolombre di Massimo Juris, che insieme all’ormai imprescindibile Pietro Luciani, ha conquistato l’argento alla prestigiosa RomaX2, regata sul percorso Riva di Traiano – Ventotene – Lipari e ritorno per un totale di 530 miglia. Nella categoria X2 Blucolombre ha tagliato l’arrivo in reale per secondo, dietro al potentissimo Class 40 TWT UComm di Rodolfi e Auguadro. Nella classifica in compensato Blucolombre si è visto scavalcare per una manciata di minuti dall’Elan 35 Heimat 2 dei professionisti Marcallini e Bonzio.

Ora Juris e Luciani guardano ai prossimi impegni in Adriatico, pensando però di progettare il grande salto verso le competizioni nei mari del nord con imbarcazioni di categoria superiore. La voglia di testare i propri limiti sarà la molla per le future imprese.

Lascia un commento