Concluso il Campionato Primavela CNSM. Le foto e le classifiche

Con cinque prove sulle cinque previste dal bando di regata, si è concluso in bellezza domenica 13 aprile il Campionato Primavela 2014, organizzato dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4.

Alle ore 13.00 il Comitato di Regata presieduto da Belinda Maniero ha issato l’intelligenza, attendendo pazientemente l’arrivo del vento di termica.

Alle ore 15.00, con l’ingresso di un vento di libeccio tra i 6 e i 7 nodi e una leggera onda di scirocco è stato possibile dare il via all’ultima combattuta prova tra le boe.

Ottima regata per il Solaris 36 Endeavour, che ha tagliato per primo il traguardo distanziando il resto della flotta di quasi un quarto d’ora.

Al termine della regata è stata discussa la protesta presentata da Black Angel nei confronti di Colpo de Matto per un ingaggio avvenuto in boa di bolina che ha costretto Black Angel a toccare la boa ed auto penalizzarsi perdendo preziose posizioni. Il verdetto del Comitato delle Proteste presieduto da Tito Morosetti ha dato ragione a Black Angel, consentendo di stilare le classifiche generali.

In classe IRC la prima posizione è appannaggio di Endeavour di Riccardo de Roia, seguito da William B, l’Archambault 35 di Alessandro Bottecchia e da Black Angel del We Sailing Team, timonato da Elisa Blascovich.

In classe ORC conclude l’ottimo campionato Vizio di Sandro Ravenna, con al timone il giovane Jacopo Cunial, seguito da Drakkar di Giuseppe Mezzalira e da Colpo de Matto di Tesser-Biron.

In classe IRC Crociera la prima piazza è andata a Orsetta Tre del padovano Stefano Tosato, seguito dai First 40.7 Non Solo Ciurma e Spriznaker.

Le premiazioni si sono svolte al termine del rinfresco presso la Club House CNSM.

Ora le energie del Circolo Nautico Porto Santa Margherita sono tutte rivolte verso le regate offshore dell’anniversario: la ventesima edizione de La Duecento che si disputerà dal 9 all’11 maggio e la quarantesima La Cinquecento Trofeo Phoenix dal 1 al 7 giugno, valide entrambe per il Campionato Italiano Offshore e per il Trofeo Masserotti-Armatore dell’Anno.

CLASSIFICHE GENERALI:

CLASSE IRC: 1. ENDEAVOUR (Riccardo De Riao-Luna Loca Sailing Team) 2. WILLIAM B (Alessandro Bottecchia-We Sailing Team) 3. BLACK ANGEL (Elisa Blascovich-WeSailing Team)

CLASSE ORC: 1. VIZIO (Sandro Ravenna) 2. DRAKKAR (Giuseppe Mezzalira) 3. COLPO DE MATTO (Biron-Tesser)

CLASSE IRC CROCIERA: 1. ORSETTA TRE (Stefano Tosato) 2. NON SOLO CIURMA (Giorgio Barutti-Non Solo Vela Asd) 3. SPRIZNAKER (Stefano Piovesan-VelexTutti Asd)

Lascia un commento