Campionato Primavera: nessuna prova a Chioggia per la seconda giornata

No wind, no race. Nulla di più semplice ed immediato può raccontare la seconda giornata del Campionato Primavera di Chioggia organizzato dal Club Amici della Vela in collaborazione con il Circolo Velico il Portodimare e la Darsena San Felice.

Un domenica con tanto sole, una boccata di aria di mare e null’altro. Per ore il comitato di regata è stato in attesa di un minimo segnale da parte di Eolo che non è mai arrivato, tanto da impedire al CdR di provare a posizionare le boe del percorso.

Invariata quindi la classifica che vede nella Classe ORC1 al comando il nuovo Italia Yachts 13,98 Thaila di Melotti Riccardo, seguito dall’ X-55 Il colore del vento che torna alle regate dopo una lunga assenza timonato da Spezzapria Domenico e seguito dall’altro Italia Yachts Take Five di Brenno Dal Pont.

Nell’ORC2 vittoria di Blue Sky di Terrieri Claudio, seguito da Alter Ego di Moro Marco e Quota Zero di Tecchio Paola. In classe ORC3 prima posizione per Hector X di Filippi Massimo, che precede Demon X di Borgatello con Silvio Sambo in equipaggio e Arka del duo Ruol Piero e Perini Luciano.

ORC4 che vede Indigo al vertice, L.S.D. di Chersano al secondo posto e Brivido di Amistà Loris al terzo.

Chiudiamo con la classe Minialtura dove a primeggiare è Nonna Mirta di Morello Alberto, al secondo la new entry nella flotta: l’ufo 22 Oca Gialla, con Bighin Sandro in rappresentanza dei colori del Circolo Nautico Chioggia e al terzo il veneziano Scarpa Niccolò con Boomerang.

Lascia un commento