Pegasus rompe due gennaker ma resta in terza posizione assoluta

 
Prosegue l’avventura dei nostri portacolori Pietro Boerio e Francesco Conforto con il loro Pegasus – Città di Verona nella regata 900 Nautiques de StTropez.

Le condizioni meteo dei primi giorni di regata si sono rivelate fortemente impegnative per tutti, solo leggermente meno sfaforevoli per il VOR 70 che grazie alla sua dimensione è riuscito a mantenere medie elevate ed ormai è in vista della linea d’arrivo, e già tre imbarcazioni si sono dovute ritirare per avarie o danneggiamenti.

Pegasus ha lamentato la rottura di due dei tre gennaker disponibili più alcuni danneggiamenti minori che fortunatamente non hanno compromesso la navigabilità.

La terza posizione assoluta è saldamente in mano, ed è un ottimo risultato, dato che il primo è un VOR 70, una barca di 21 metri, ed il secondo è un catamarano. Pegasus è un Class 9.50, nove metri e 50 di barca, sia pure tirata!

In compensato si spera di recuperare molto nella risalita verso la Giraglia, ora che le condizioni meteo sembrano più favorevoli e Pegasus è nelle condizioni di “pagarsi” il rating.

 

 

Lascia un commento