Zennaro a bordo di Little Wing torna a fare l’Americano

 

A un mese e mezzo dalla vittoriosa partecipazione alla Quantum Key West 2014, l’equipaggio di Little Wing è tornato negli Stati Uniti per completare la serie di trasferte a stelle e strisce prendendo parte alla Bacardi Miami Sailing Week, evento che si appresta a celebrare l’edizione dei record, vista la presenza di una flotta di quasi duecento barche, divise tra Star, già protagoniste delle prime prove, Audi Melges 20, Melges 24, J70, Viper e VX One.

A condurre il Melges 24 di Nicola Ardito tra le boe del Coconut Grove Yacht Club, circolo organizzatore di questa classica di inizio stagione, saranno il timoniere Enrico Zennaro, il tattico Hugo Rocha, il trimmer Maurizio Loberto, il drizzista Nicola Zennaro e il prodiere Stefano Orlandi, al rientro dopo l’infortunio alla spalla che ne aveva pregiudicato la presenza nelle acque di Key West, dove a sostituirlo era stato Lorenzo De Felice.

Ho già navigato due volte qui a Miami, una con il 470 e una con il Tornado, e sono sempre felice di venire a navigare al caldo quando in Europa è ancora inverno – ha dichiarato Hugo Rocha, tattico di Little Wing e bronzo ai Giochi di Atlanta del 1996 – Le regate a Key West sono andate particolarmente bene ma si sa che questa è un altra regata e non ci possiamo rilassare perché gli avversari non aspettano altro. Il team è unito, le sensazioni sono buone e di sicuro ci divertiremo“.

Le regate valide per la classe Melges 24 inizieranno domani alle 10.55 ora locale (le 16.55 italiane) e si disputeranno nella Biscayne Bay, a sud di Miami. Sono previste un massimo di otto prove da portare a termine nell’arco di quattro giorni. Uno scarto è previsto dopo il completamento della sesta regata.

A supportare la trasferta statunitense del team di Little Wing, in regata in rappresentanza del Circolo Nautico Chioggia, sono PROtect Tapes e Iprogress. L’equipaggio veste l’abbigliamento tecnico fornito da Gaastra, gestisce le delicate fasi del pre-partenza grazie alla tecnologia Sailbrain, ideata e sviluppata da Roberto Spata, e si avvale della consulenza meteo offerta da Geosinertec.

 

 

Lascia un commento