Da domani a Miami l’ISAF Sailing World Cup con Cosentino, Zennaro e Bissaro – Sicouri

 

Archiviata la prima, intensa fase degli allenamenti invernali a Cagliari che hanno coinvolto gli atleti della Squadra Olimpica italiana, finalmente è arrivato il momento delle regate. Ed è una trasferta di assoluto rilievo, quella in cui sono impegnati gli azzurri della vela.

L’appuntamento è con la tappa americana dell’ISAF Sailing World Cup, in programma a Miami (Florida) da domenica 26 gennaio a sabato 1 febbraio (inizio delle regate lunedì 27), uno degli eventi più importanti del calendario internazionale dedicato alle dieci classi Olimpiche e alle tre classi Paralimpiche, con oltre 550 velisti, provenienti da 50 nazioni, in acqua nella Biscayne Bay. Regate di altissimo livello tecnico e spettacolare, con tutti i migliori atleti delle discipline Olimpiche e Paralimpiche impegnati nel primo evento di spessore internazionale del 2014 (il terzo dell’ISAF World Cup 2013-2014), una manifestazione, organizzata dalla United States Sailing Association, che coinvolge un numero smisurato di medaglie a cinque cerchi e di campioni Mondiali.

Trenta, in totale, i velisti italiani che saranno in regata a Miami, a cominciare dai quattro equipaggi convocati ufficialmente dalla Federazione Italiana Vela in virtù dell’appartenenza al Team Olimpico Performance Livello B: Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (Nacra 17), Giulia Conti-Francesca Clapcich (49er FX), Flavia Tartaglini (RS:X donne) e Michele Paoletti (Finn).

La flotta italiana, che può contare in loco su uno staff di tecnici formato da:

  • Adriano Stella,
  • Gianfranco Sibello,
  • Gabriele Bruni e Alp Alpagut,

è completata da:

  • Mattia Camboni (RS:X uomini),
  • Daniele Benedetti (RS:X uomini),
  • Marcantonio Baglione (RS:X uomini),
  • Veronica Fanciulli (RS:X donne)
  • Laura Linares (RS:X donne)
  • Federica Salvà-Francesco Bianchi (Nacra 17)
  • Gabrio Zandonà-Giulia Zappacosta (Nacra 17
  • Marco Gallo (Laser Standard)
  • Giovanni Coccoluto(Laser Standard)
  • Francesco Marrai (Laser Standard)
  • Alessio Spadoni (Laser Standard)
  • Enrico Strazzera (Laser Standard
  • Silvia Zennaro (Laser Radial)
  • Laura Cosentino (Laser Radial)
  • Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti (470 uomini)
  • Matteo Pilati-Francesco Rubagotti (470 uomini)
  • Ruggero Tita-Giacomo Cavalli (49er)
  • Lanfranco Cirillo (Finn)
  • Enrico Voltolini (Finn).

FONTE: FederVela