52 Super Series, Quantum Racing torna al comando

 

Oggi a Key West il vento ha soffiato da nord, 16 nodi del mattino scesi a 12 nel pomeriggio, con oscillazioni ancora meno prevedibili di ieri. Quasi tutte le barche hanno avuto momenti positivi e altri nei quali si sono trovate in difficoltà. Tra queste Azzurra che dopo una discreta prima prova, chiusa al terzo posto, ha terminato la seconda regata sesta dopo aver girato la prima boa di bolina al comando, ingaggiata con Ran, poi vincitore. Proprio la manovra forzata degli svedesi ha innescato una sequenza che ha portato Azzurra a dover rallentare e immediatamente strambare per evitare di farsi rollare dal sopraggiungente Quantum. Ma il lato destro del campo, contrariamente alle aspettative, si è rivelato pessimo e al gate di poppa Azzurra era sesta, posizione dalla quale non è riuscita a risalire. Nella terza regata del giorno partenza anticipata sia per Azzurra che per Ran. La barca dello Yacht Club Costa Smeralda è riuscita a gestire meglio il rientro e a risalire fino alla quarta posizione, insidiata da Ran, quinto per un soffio. Chi ha tratto beneficio dalla giornata è stato Quantum che dal terzo posto del mattino si è trovato a condurre la classifica con quattro punti di vantaggio su Ran.

Nella 52 Super Series 2014, a fianco del coach di Azzurra, Guillermo Baquerizas, porta la sua esperienza Rod Davies, un vero monumento della vela, che già in passato aveva dato il suo contributo quando gli impegni come coach di Emirates Team New Zealand gli ha permesso di essere al fianco di Azzurra.

In una giornata così difficile per il team, Rod Davies ha saputo offrire il suo punto di vista sempre ottimista:“Innanzitutto desidero esprimere la mia soddisfazione per essere di nuovo con Azzurra, un gruppo di velisti molto uniti, che danno sempre e comunque il massimo e mi ricordano molto Team New Zealand, di cui ho fatto parte fino ad ora. Entrambi i gruppi hanno davvero tante similitudini. Già l’anno scorso ero con Azzurra qui a Key West, un luogo che amo particolarmente perché in queste acque ho iniziato ad andare in barca. Tutti pensano che io sia kiwi, in effetti ho il doppio passaporto e una delle mie due medaglie olimpiche l’ho vinta per la Nuova Zelanda, ma sono nato a Key West, mio padre era ufficiale della US Navy”.

Domani partenza prevista alle ore 11.30 locali, le 17.30 in Italia.

Classifica
1. Quantum Racing, 1,1,1,6,3,4,1,2,1, pt. 20
2. Rán Racing, 2,2,3,4,1,2,4,1,5, pt. 24
3. Azzurra, 3,3,2,2,4,1,3,6,4, pt. 28
4. Interlodge, 4,5,6,1,2,3,2,3,3, pt. 29
5. Sled, 5,4,5,5,6,5,6,4,2, pt. 42
6. Hooligan, 6,6,4,3,5,6,5,5,6, pt. 46‏

 FONTE: zerogradinord.net