Laser Radial Youth World Championship: Gianmarco Planchestainer è d’argento

Si è appena concluso a Mussanah, in Oman, il Campionato Mondiale Giovanile Laser Radial ed è una grande giornata per la vela italiana, che conquista il secondo posto assoluto (e il titolo tra gli Under 17) con Gianmarco Planchestainer. Il giovane atleta della Fraglia Vela Malcesine, che alla vigilia dell’ultima giornata di regate (due prove conclusive) era in testa alla classifica generale provvisoria, leadership poi persa a causa di una squalifica nella nona prova della serie in cui è incappato per non aver completato una penalità, oggi è riuscito a riguadagnare una posizione (da terzo a secondo) grazie a due ottimi risultati (decimo e quinto) e ha mancato la vittoria assoluta, andata all’ungherese Benjamin Vadnai, per un solo, misero punto. Un vero peccato per Planchestainer, che non cambia però il giudizio sulla sua prestazione, davvero eccellente. Al terzo posto lo svizzero Sebastien Schneiter, quattro punti dietro il giovane azzurro.

Sei gli altri italiani in regata, che hanno chiuso il Mondiale con questo risultati: Matteo Sammarco 15mo (sesto Under 17), Davide Cuppone 19mo, Luca Rosetti 26mo, Roberto Pollara 36mo, Nicolò Gueltrini 44mo e Francesco Murgia 46mo.

“Sono davvero contenta, molto contenta”, ha dichiarato Alessandra Sensini, Direttore Tecnico della Squadra Nazionale Giovanile di vela. “Gianmarco è un ragazzo molto giovane, ha tenuto testa a velisti più esperti ed è entrato nella squadra Under 19, pur essendo un Under 17, su nostra precisa volontà dopo un’attenta osservazione tecnica, pur non avendo i requisiti, ovvero i risultati delle ultime regate, per farne parte. Ci abbiamo creduto, perché ha un grande potenziale, e lui ha risposto alla grande. Dispiace per la squalifica di ieri, ma ci sta, fa parte del gioco e sicuramente aiuterà Gianmarco a crescere ulteriormente”.

FONTE: FederVela