Chioggia: a Capodanno tornano i fuochi nel bacino di Vigo. L’ordinanza della capitaneria

Grande fermento a Chioggia per i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Ad animare la serata in Piazza Granaio gran divertimento con animazione per le famiglie e musica live con Samba&Glitter disco anni ‘70-’80. In piazzetta Vigo invece musica live con le band emergenti e l’animazioni dei Djs di Radio Company e Radio 80 Loredana Forleo e Harry Morry.

Allo scoccare il tanto atteso ritorno dello spettacolo pirotecnico in riva alla laguna fronte Piazza Vigo. Proprio per tale avvenimento la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Chioggia ha emanato un’apposita ordinanza.

 Il giorno 31/12/2013, dalle ore 23.30 e fino al termine delle operazioni di bonifica dell’area interessata dallo stesso, nello specchio acqueo utilizzato per il posizionamento del materiale esplosivo, le persone ed i mezzi dovranno mantenersi ad una distanza minima di 70 metri dal luogo di accensione dei fuochi.

Negli stessi specchi acquei, inoltre, è vietato:

1. navigare, ancorare e sostare con qualunque unità sia da diporto che ad uso professionale;

2. praticare la balneazione e comunque accedervi;

3. effettuare attività di immersione con qualunque tecnica;

4. svolgere attività di pesca di qualunque natura.

Non sono soggette al divieto di cui sopra:

1. le eventuali unità ed il personale facenti capo alla ditta incaricata dell’accensione dei fuochi o all’ente organizzatore;

2. le unità della Guardia Costiera e delle Forze di Polizia in servizio;

3. le unità adibite ad un pubblico servizio che abbiano necessità, non prorogabile, di accedere all’area in ragione delle finalità istituzionali perseguite dall’ente di appartenenza.

 Le unità in navigazione in prossimità dei limiti esterni all’area d’interdizione devono procedere prestando particolare attenzione e valutando l’adozione di eventuali misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo.

Leggi l’ordinanza completa