Registri telematici per le barche da diporto: varato il regolamento

Il Consiglio dei ministri ha approvato il regolamento che definisce le modalità di funzionamento del nuovo Sistema Telematico Centrale della Nautica da Diporto (SISTE), in pratica la digitalizzazione dei registri sui quali sono registrate le barche da diporto. «Questo sistema», ha spiegato il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, «porterà una radicale semplificazione e razionalizzazione delle procedure, e consentirà, attraverso appositi sportelli diffusi su tutto il territorio nazionale, e in parte coincidenti con gli attuali uffici delle capitanerie di porto e della Motorizzazione civile, la progressiva informatizzazione della tenuta dei registri di iscrizione e la digitalizzazione delle formalità relative al rilascio dei documenti delle unità da diporto». Una delle conseguenze della creazione del sistema telematico, dovrebbe essere la scomparsa dell’obbligo di mantenere a bordo il tagliando dell’assicurazione.