“Creatura” e “Selavy” vincono a Caorle

 

Iniziato nel weekend anche il campionato autunnale di Caorle, organizzato dal Circolo Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4,l’ultimo appuntamento prima della lunga pausa invernale. Una cornice autunnale ha accolto i partecipanti: leggera foschia, mare calmo e temperature in calo. L’ingresso del vento da sud (5-6 nodi con rinforzi fino a 9) ha consentito alla presidente del comitato di regata Belinda Maniero lo svolgimento di due prove per la flotta suddivisa nelle classi IRC, ORC, IRC Minialtura e Crociera. In classe IRC nella prima prova si è imposto il First 40.7 Creatura del trevigiano Vittorio Anselmi, seguito da Colpo de Matto di Biron-Tesser e Yume II, First 34.7 del We Sailing Team. La seconda prova ha visto il successo del first 44.7 Selavy di Gianni Montagner, tornato a regatare dopo una lunga assenza in compagnia dei figli Antonio e Federico. Seconda posizione per Colpo de Matto, che si è imposto però ai vertici della classifica ORC in entrambe le prove e terzo per il first 34.7, First of All di Manuel De Faveri. In classe ORC, dopo Colpo de Matto, seconda piazza per il Timavo 34 Raira di Simone Nicolè, mentre in terza posizione si sono classificati i First 40.7 Non Solo Vela nella prima prova e Spriznaker di Vele x Tutti nella seconda. In classe IRC Minialtura ottime prove di giornata per il Platu 25 Vizio di Sandro Ravenna, reduce dal successo di classe alla Barcolana, seguito dall’altro Platu 25 Plat-essa di Nautilandia Shop timonato da Matteo Pitari e dall’Extreme 25 El Moro Sailing Team di Graziano Manfrè. In classe IRC Crociera continua la stagione fortunata di Orsetta Tre del padovano Stefano Tosato, che ha dominato incontrastato entrambe le prove, seguito dai First 40.7 Non Solo Vela e Non Solo Ciurma. Le classifiche sono ancora provvisorie in quanto è ancora in corso la discussione di alcune proteste. L’appuntamento con le prossime regate è fissato per sabato 2 e domenica 3 novembre. Il campionato si concluderà il 10 novembre. La manifestazione è valida anche per l’assegnazione della Coppa delle due Lagune per le imbarcazioni che prenderanno parte alle regate organizzate dallo Yacht Club Lignano.