Blucolombre vince la Rolex Middle Sea Race x2

“Davvero molto bravi e non da oggi”: così la Federazione Italiana Vela ha definito Massimo Juris e Pietro Luciani, che sul First 40.7 Blucolombre hanno conquistato il gradino più alto del podio della Rolex Middle Sea Race nella speciale classifica IRC X2, dopo i gran risultati della Duecento e della Cinquecento. La Compagnia della Vela si unisce al plauso della FIV per una stagione conclusa davvero in maniera eccezionale. Equipaggio ridotto all’osso e un percorso da affrontare di oltre 600 miglia: una sfida molto difficile, visto che la Middle è conosciuta proprio per le sue insidie meteorologiche. Juris e Luciani hanno affrontato il periplo della Sicilia – con partenza e arrivo da Malta – senza mollare mai.

Ogni secondo è stato infatti prezioso per superare in tempo compensato il vincitore in reale della ranking, quel Class 40 TWT UComm di Marco Rodolfi e Matteo Auguadro, che ha tagliato per primo la linea di arrivo, ma non ha distaccato a sufficienza Blucolombre per agguantare il gradino più alto del podio. Il successo di Blucolombre è stato costruito tutto grazie a una scelta tattica azzeccata dopo Stromboli. La vittoria di Juris e Luciani bissa quella ottenuta nel 2011 da Beppe Bisotto e il terzo posto sempre di Atame! del 2012. La Rolex Middle Sea Race 2013 di Beppe Bisotto e Peter Leitner non è stata baciata dalla fortuna. Dopo aver mantenuto il contatto con la testa della flotta fino a Ustica, Atame! ha incrociato la sua rotta con una spadara a fili lunghi, che ne ha rallentato l’andatura per tutta la notte e non è stata del tutto disincastrata dalla chiglia e dal timone fino al rientro in porto.