Ourdream conquista la Veleziana 2013

Alla partenza erano in 140 tondi tondi, ma solo uno si è presentato per primo all’arrivo: è Ourdream il vincitore della sesta edizione della Veleziana 2013 della Compagnia della Vela e a lui spetterà l’onore di scrivere per la seconda volta il proprio nome sul trofeo challenge dopo l’exploit del 2009. La domenica della Veleziana comincia con decisioni difficili per il Comitato di Regata. Le previsioni dell’ARPAV danno vento leggero e un forte flusso di corrente in uscita dalla laguna, quindi in “senso di marcia” opposto a quello del percorso della flotta. La soluzione c’è: partenza nei pressi di S. Servolo e arrivo in mare, ma il Presidente Giancarlo Crevatin sfrutta al pelo la brezza che si materializza davanti alla bocca del porto del Lido. Lo start viene dato puntualissimo alle 11 dall’Impetus, il bellissimo rimorchiatore che serve da barca comitato. Ourdream affidato a Dede De Luca azzecca la partenza – a dispetto di un equipaggio composto anche di amici e figli che incarna al meglio lo spirito della Veleziana – e allunga sul primo bordo, lasciandosi alle spalle Sagamore Hilton Molino Stucky con i fratelli Eulisse, Laura e Marco Cosentino e Giovanni Boem orchestrati al meglio da Enrico Zennaro. Dietro di loro sgomita Aniene, il TP52 di Giorgio Martin con Simone Spangaro alla barra, Alessandro Banci tattico, Giovanni Saccomani grinder ed Enrico Morassutti stratega, che tenta di approfittare della sua stazza più leggera e della sua maggior manovrabilità, vincendo tra gli 0.

Questi saranno gli equilibri fino alla fine, decretata anticipatamente all’altezza del cancello presso il forte di S. Andrea. La Veleziana è però la regata di tutti e allora la battaglia da seguire non è solo quella dei vertici, ma pure quella di categoria. La lotta è serrata per il podio della categoria 1 con Duvetica White Goose di Sergio Quirino Valente che supera di poco l’X-41 Sideracordis di Pier Vettor Grimani con Andrea Todesco alla ruota e Città di Ravenna, giunti rispettivamente 8°, 9° e 10° in assoluto. Again di Luca Giulianelli conquista la vittoria in categoria 2, mentre la 3 è di Ippocampo di Chiara Salsilli. Fantastica la performance del piccolo Keep Cool – Albatravel di Dal Bon e Cori, che chiude 11° assoluto e primo tra gli scafi della quarta classe. Farmacia Boschetti di Domenico D’Avanzo finisce 16° ed è sul gradino più alto del podio della quinta, mentre Ad Venture di Francesco Vaccaro vince tra i sesta. Arkanoé Aleali dell’equipaggio più giovane della Veleziana capitanato da Sergio Caramel non riesce a bissare lo straordinario risultato dello scorso anno con l’ingresso nella top ten, e si deve accontentare del 20° e del primo di classe. Il gradino più alto del podio dell’ottava categoria è di Zeross (Simone De Marchi, 26°), mentre nella nona categoria ha la meglio Serbidiola di Nicolò Cavallarin del Portodimare. La premiazione della Veleziana si svolgerà presso la sede di S. Giorgio della Compagnia della Vela sabato 30 novembre alle ore 11.

I podi di categoria

Categoria Supermaxi

  1. Ourdream, Omnisail Group, YC Cala de Medici
  2. Sagamore Hilton Molino Stucky, Giuseppe Olivi, Compagnia della Vela
  3. Weddell, Serena s.a.s., Race&Cruise Team

Categoria 0

  1. Aniene, Giorgio Martin, CC Aniene
  2. Fever, Klaus Diederichs
  3. Mister X3, Andrea Cavagnis, Portodimare

Categoria 1

  1. Duvetica White Goose, Sergio Quirino Valente, Compagnia della Vela
  2. Sideracordis, Pier Vettor Grimani, Compagnia della Vela
  3. Città di Ravenna, Congrega Velica Bizantina, Compagnia della Vela

Categoria 2

  1. Again, Luca Giulianelli, RYC
  2. Gecko Electrolight Team Carive, Francesco Martina, Compagnia della Vela
  3. Kaos, Guido Zambon, Rimini Yacht Sail

Categoria 3

  1. Ippocampo, Chiara Salsilli, Compagnia della Vela
  2. Olalla, Fabrizio Cozzoli, Patavini Nautae
  3. Chocolat, Leone Lorenzoni, Treviso Sailing Club

Categoria 4

  1. Keep Cool – Albatravel, Dal Bon – Cori, DVV
  2. Scaccomatto, Ugo Mineo, CV Ravennate
  3. LSD, Giorgio Chersano, LNI Venezia

Categoria 5

  1. Farmacia Boschetti, Domenico D’Avanzo, YC Padova
  2. Splash, Fabrizio Pigatto, CNSM
  3. Che soddisfazione, Luigi Zennaro, DVV

Categoria 6

  1. Ad Venture, Francesco Vaccaro, DVV
  2. Pequena, Alberto Girardello, DVV
  3. Ciao, Andrea Luppi, DVV

Categoria 7

  1. Arkanoé Aleali, Sergio Caramel, Portodimare
  2. Maramao, Davide Ravagnan, Portodimare
  3. Farrfallone, Alvise Dissera Bragadin, DVV

Categoria 8

  1. Zeross, Simone De Marchi, YCV

Categoria 9

  1. Serbidiola, Nicolò Cavallarin, Portodimare
  2. Mago Merlino, Luca Tenderini, DVV
  3. Magic Antares, Marta Triches, Scuola Vela Levante