Nave Euro sostituisce la San Marco ad Ottobre blu

Sarà la fregata Euro, unità missilistica in forza alla Marina Militare Italiana a sostituire nave San Marco, impegnata come nave anfibia nella missione Mare Nostrum voluta recentemente dal governo italiano con lo scopo di fronteggiare il flusso dei migranti che continuano a morire al largo delle coste italiane.

La nave ha avuto un’attività molto intensa come tutte le navi della classe,tra giugno e settembre1987, insieme alla gemella Espero (F 576)ha partecipato alla crociera addestrativa in centro e sud America, al comando del CF Claudio Maria De Polo prima e del CF Roberto Baggioni poi. Durante la crociera furono toccati i porti di: Cagliari, Dakar (Senegal), Rio de Janeiro, Buenos Aires, Montevideo, Salvador de Bahia, La Guaira (Caracas), Trinidad e Tobago, Cartagena, Norfolk, Hamilton (Bermuda), Ponta del Gada (Azzorre). Ed in seguito, prendendo parte tra luglio e dicembre 1988 all’Operazione “Golfo Persico” per la protezione del naviglio mercantile nazionale, nell’ambito del conflitto Iran-Iraq.

Successivamente nel corso degli anni novanta ha partecipato in Adriatico all’operazione Sharp Fence a guida UEO e all’operazione Sharp Guard a guida NATO per il rispetto dell’embargo decretato dal consiglio di sicurezza dell’ONU nei confronti della Jugoslavia.Il nuovo millennio ha visto l’unità impegnata nella partecipazione all’operazione Enduring Freedom nel quadro nella guerra al terrorismo e successivamente nella partecipazione all’operazione “Resolute Behaviour” in ambito EUROMARFOR impiegata in Oceano Indiano nella zona del Corno d’Africa contro la pirateria in Somalia ed ha fatto parte dello SNMG2, la forza di intervento rapido permanente nel Mediterraneo.

Inviariati gli orari per le visite a bordo: da venerdì 25 a domenica 27 ottobre dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00.