I pretendenti alla Veleziana 2013

 

Continuano a ritmo serrato le iscrizioni alla sesta edizione della Veleziana 2013, regata organizzata dalla Compagnia della Vela di Venezia per domenica 20 ottobre 2013, la cui entry list si arricchisce di diversi nomi che ambiscono ai piani alti della classifica. Primo degli osservati speciali è il supermaxi Sagamore, splendido progetto di Bill Lagan del 1998, che ha dominato tra la fine degli anni Novanta e i primi Duemila i campi di regata internazionali, vincendo la Middle Sea Race e l’Antigua Race Week. A portare in laguna questo scafo di 24 metri sarà l’Opossum Sailing Team dei fratelli Salvatore, Simone e Matteo Eulisse, che affida la ruota al chioggiotto Enrico Zennaro.

La barca correrà per i colori del Club organizzatore e vedrà a bordo una ventina di membri di equipaggio per buona parte veneziani: tra questi spicca Laura Cosentino, atleta di punta della squadra agonistica Laser Radial della Compagnia della Vela, fresca di rientro dall’esperienza del Mondiale di classe in Cina e già cooptata da Enrico Zennaro nella bella avventura della Red Bull Youth America’s Cup.

Altra new entry alla Veleziana 2013 sarà il maxi Idrusa Calvi Network di Paolo Montefusco, che scendendo da Trieste alla volta di Lecce ha deciso di provare il fascino del percorso lagunare. Idrusa è un Grand Mistral Farr80 gemello di Campione del Garda e Team Sistiana Allianz che hanno già scritto il proprio nome sul trofeo challenge rispettivamente nel 2008 e 2012. Il vento leggero previsto dalle simulazioni ARPAV in esclusiva per la Veleziana potrebbe però favorire uno scafo leggero e manovrabile come il TP52 Aniene 1a Classe Lino Sonego, già vincitore nel 2011, che con ogni probabilità si unirà alla flotta nei prossimi giorni anche per festeggiare lo stretto legame tra il club veneziano e il Circolo Canottieri Aniene. Conferma la sua presenza anche lo Swan 45 inglese Fever di Klaus Diederichs, che negli scorsi anni ha vinto molto nella propria classe, compresa la line honour di categoria alla Middle Sea Race del 2009.

A bordo nientemeno che il britannico Andy Beadsworth, olimpionico nel Soling con il fuoriclasse Adrian Stead ad Atlanta e Sidney e uomo di punta del pozzetto di GBR Challenge durante l’America’s Cup del 2002, con il quale Diederichs ha recentemente conquistato il mondiale Dragoni. Farà parte dell’equipaggio anche il veneziano Giuseppe Duca.

fonte:http://www.compvela.com/I-pretendenti-alla-Veleziana-e-la-diretta-streaming-by-Zerogradinord-509-NE-ITA.asp