Massimo Schiavon si aggiudica la Swiss&Global Cup

Termina con una giornata d’anticipo la Swiss&Global Cup 2013 per i Dinghy ’12 classici. Nell’anno del centenario di questo progetto che continua a riscuotere successi in tutto il mondo, la flotta italiana ha voluto festeggiare l’ambito traguardo con una stagione davvero importante. Cinque le tappe con più di settanta barche che si sono avvicendate nelle varie località.

La Spezia, Pescara, Napoli dove si è svolto il Campionato Mondiale, La Tour de Pilz sul lago di Ginevra, hanno accolto i regatanti che si sono dati appuntamento in questo fine settimana a Punta Ala per giocarsi il titolo di leader di circuito. Tre le prove portate a termine in un solo giorno in cui il meteo, complicato e variabile, ha però consentito gli start. A mettere la prua davanti a tutti è lo svizzero Michel Von Der Gaten su Molto 6 Due che lascia in scia Vincenzo Penagini su Spirit of falena e Fabio Mangione su Al. Il campione mondiale Dani Colapietro su Principe è soltanto quinto ma in buona compagnia: è preceduto da Filippo La Scala, anima di Swiss&Global e da seguito da Nicola Giovannini.

Punta Ala ha concesso di stilare la classifica definitiva di circuito. La Swiss&Global Cup è stata vinta da Massimo Schiavon (CN Chioggia) con 206 punti, seguito da Vincenzo Penagini (YC Italiano) 191 e da Fabio Mangione (CN Rapallo) 184.