L’acquazzone risparmia la Nonsololui&lei

In una giornata che prelude all’autunno, ma che per fortuna – almeno per il tempo del programma della NonSoloLui&Lei – evita gli acquazzoni, a vincere la classica manifestazione della Compagnia della Vela sono in tanti.

NonSoloLui&Lei ma anche non solo regata, visto che la domenica comincia con la sfilata di tutte le imbarcazioni iscritte in bacino S. Marco con issate a riva le bandiere degli artisti che hanno realizzato la mostra “Bandiere dei Due Mondi” curata da Laura Villani. Concluse le evoluzioni maggiormente “culturali” gli scafi si sono diretti verso il mare aperto, dove, nel tratto del Lido antistante l’hotel Excelsior, hanno dovuto attendere a lungo a causa del vento pressoché assente.

Alle 13.30 è stata esposta l’intelligenza e appena alle 14.45 qualcosa ha cominciato a muoversi da sud-est. La timida brezza intorno ai 4 nodi ha messo in moto il Comitato, che ce l’ha messa tutta per raggiungere il risultato di portare a termine questo nuovo format della Lui&Lei, allargata a tutti i tipi di coppie: le più classiche Lui&Lei; gli amici o i padri con i figli nella Lui&Lui (unica categoria dov’è ammesso l’uso dello spinnaker o di vele non inferite) e gli equipaggi rosa Lei&Lei, che si sono confrontati davvero ad armi pari sugli Elan 210 Duvetica.

Segnale di avviso alle 15, un percorso a triangolo con la bolina da 1,6 miglia e appunto una lieve brezzolina che alla fine si è stabilizzata sui 210°; così leggera da imporre una riduzione al lasco. I primi tre a tagliare il traguardo sono nell’ordine Ippocampo di Pietro Paterlini (CDV), seguito da Gaia di Riccardo Pugiotto (DVV) e Fiordiluna di Mimmo Dupuis (CN Chioggia). Tanti però i vincitori, che portano a casa le splendide glacette offerte da Foss Marai, visto che la corsa in reale ha poi una lettura divisa per categorie. Tra i Lui&Lei conquistano la prima piazza XBen di Rosauro Vincenti (CN Chioggia) in classe 1,Fiordiluna di Mimmo Dupuis in classe 2 e il piccolo No stame tocar di Dario Perini (CDV) in classe 4. Nella speciale ranking “only for men” Ippocampo supera Gaia e si lascia alle spalle Sasha di Sergio Trevisanato (CDV). Bella lotta tra gli Elan 210 Duvetica con le gemelle Anna e Marzia Breda, che vincono il titolo di miglior equipaggio femminile, mentre il figlio d’arte Giovanni Saccomani e Raffaella Rizzetto sono rispettivamente secondo e terza.

A chiudere questo lungo weekend di regate della Compagnia della Vela – dopo la Click&Sail di ieri – la premiazione della NonSoloLui&Lei e l’inaugurazione della mostra “Bandiere dei Due Mondi”. Prossimo appuntamento in laguna sarà per domenica 20 ottobre con la Veleziana 2013.

Classifica NonSoloLui&Lei:

Cat. 1 –

  1.  XBen, Rosauro Vicentini;
  2.  Sbrindola, Umberto Marcello Del Majno;
  3. Elena, Francesco Trevisanato

Cat. 2 –

  1. Fiordiluna, Mimmo Dupuis;
  2. Ciao Bei, Michele Dolcetta;
  3. Morgane, Marcello Grossi

Cat. 4 –

  1. No stame tocar,Dario Perini;
  2. Taz, Mario Pezzolo;
  3. Adventure, Francesco Vaccaro

Classifica Lui&Lui:

  1. Ippocampo, Pietro Paterlini;
  2. Gaia, Riccardo Pugiotto;
  3. Sasha, Sergio Trevisanato

Classifica Elan 210 Duvetica:

  1. Anna Breda;
  2. Giovanni Saccomani;
  3. Raffaella Rizzetto

fonte: http://www.compvela.com/NonSoloLui-Lei-Tanti-premi-per-le-coppie-veliche-e-line-honour-per-Ippocampo-494-NE-ITA.asp